Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Molto basso il rischio di neve sulla Valpadana occidentale nella giornata di sabato

Scese ulteriormente nelle ultime ore le chances di neve al nord-ovest nella seconda parte di sabato

Prima pagina - 20 Dicembre 2007, ore 11.14

Alla massa d'aria mite ed umida che accompagnerà il corpo nuvoloso in movimento verso le regioni tirreniche ed il nord-ovest probabilmente non riuscirà il "miracolo natalizio" della neve in Valpadana nella giornata di sabato 22 dicembre. Nonostante temperature al suolo e lungo la colonna d'aria sovrastante relativamente basse e in qualche caso favorevoli alla conservazione dei fiocchi bianchi sino al piano, è soprattutto la debolezza del fronte, che si muoverà in campo avverso per la presenza costante dell'alta pressione, l'assenza totale di richiamo di correnti meridionali al suolo, e uno zero termico a 1500m appena abbozzato dalle carte, ad abbassare enormemente le percentuali di neve in pianura nella serata di sabato. Qualche fiocco potrà invece vedersi sull'Appennino ligure e nell'Oltrepo Pavese ma anche qui si tratterà di fenomeni sporadici e magari accompagnati da qualche episodio di gelicidio (pioggia che gela al suolo) nelle valli ligure in cui ancora ristagni aria molto fredda nei bassi strati. La tendenza in questi casi oltretutto, a parte l'effimera diminuzione termica che accompagna l'aumento dell'umidità dell'aria, è verso un graduale rialzo dei valori, dapprima in quota, poi anche al suolo. Insomma mancano davvero le condizioni ideali che soddisfino i previsori e che li portino ad annunciare con sufficiente attendibilità i fiocchi bianchi fin sulle pianure. Solo in un caso fummo, almeno in parte, smentiti, nella notte tra il 2 ed il 3 dicembre 2005, in cui sottovalutammo un'eccezionale omotermia tra il suolo e la quota che portò la neve a cadere abbondantemente anche su parte dell'ovest Lombardia fino a Milano, mentre più ad est effettivamente pioveva a dirotto. In quel caso però era transitato un fronte serio, una delle rare perturbazioni atlantiche attive che hanno attraversato il Paese ultimamente.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.15: A23 Palmanova-Tarvisio

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Pontebba (Km. 92,4) e Dogana Di Coccau-Confine Di Stato (Km. 119,9)..…

h 03.55: A5 Torino-Courmayeur

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Svincolo Quincinetto (Km. 53,3) e Svincolo Libero Aosta Ovest…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum