Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Moderato maltempo al nord e sull'alto Tirreno

Da questa sera fenomeni più intensi sul Triveneto, specie sul Friuli Venezia Giulia. Giovedì temporali anche sul Lazio, graduale miglioramento su parte del nord-ovest. Da venerdì a domenica fenomeni prevalentemente concentrati al centro-sud. Dalla prossima settimana forse correnti da nord sull'Italia.

Prima pagina - 12 Novembre 2008, ore 07.50

ACCADDE IN QUESTI GIORNI 12 Novembre 2004: cadono 247,8 mm di pioggia a Marina di Ginosa, in Puglia, e 234 mm ad Acireale, in Sicilia 13 Novembre 2004: cadono 202,2 mm di pioggia a Lecce. 13 Novembre 1999: cadono 332 mm di pioggia in 12 ore a Decimomannu (Cagliari). 14 Novembre 2004: vento a 177 kmh sul Monte Terminillo, nel Lazio. A cura di www.datimeteo.it SITUAZIONE: una perturbazione atlantica attraversa il nord della Penisola e le regioni centrali tirreniche, mostrandosi più attiva tra Liguria, Lombardia, Triveneto ed alta Toscana. Nella prossima notte la formazione di una depressione sull'alto Tirreno in graduale movimento verso sud concentrerà i fenomeni dapprima tra Triveneto, Emilia-Romagna, basso Piemonte, bassa Lombardia, Liguria, regioni centrali, e da venerdì soprattutto al centro-sud. TEMPORALI: saranno possibili oggi sulla Liguria e l'alta Toscana, ma anche sulle coste venete, giovedì soprattutto sul Friuli Venezia Giulia, la Toscana ed il Lazio. Venerdì e sabato su molte zone del centro-sud, soprattutto quelle costiere. NEVICATE: a quote superiori ai 1500-1800m, in leggero calo nella notte su giovedì. Quando arriverà l'aria più fresca al nord i fenomeni saranno in gran parte già cessati, specie ad ovest. EVOLUZIONE: nel week-end ancora fenomeni di instabilità su Lazio, Abruzzo, meridione, Sicilia, con risalita della nuvolosità legata alla depressione fino a ridosso delle regioni settentrionali ma senza ulteriori fenomeni. Al nord intanto l'espansione di un debole cuneo anticiclonico verrà facilmente eroso domenica sera dal passaggio di un fronte freddo inserito in un flusso di correnti settentrionali. PROSSIMA SETTIMANA: l'alta pressione, ben presente sull'Europa occidentale sino all'altezza delle Alpi piemontesi e valdostane, non riuscirà ad impedire il passaggio di impulsi perturbati diretti sui Balcani che sfioreranno il nostro Paese portando nuvolosità e qualche fenomeno su regioni adriatiche e centro-sud, unitamente ad un calo delle temperature. Favonio e dunque tempo secco e mite atteso al nord-ovest. Seguite gli aggiornamenti. OGGI: al nord molto nuvoloso con rovesci intermittenti, più probabili su Liguria, nord Lombardia, Triveneto, in gran parte asciutto su Emilia orientale, Romagna, lunghe pause asciutte su Piemonte, Ponente ligure, Valle d'Aosta, bassa Lombardia. Rovesci su Toscana, anche temporaleschi, annuvolamenti e qualche piovasco tra Umbria e Lazio, parzialmente nuvoloso sul resto del centro ma probabilmente asciutto. Al sud e sulla Sicilia condizione di tempo migliore ma con nubi in aumento su Campania, Sicilia orientale e Calabria. Temperature in calo al nord e sulla Toscana. Ventilazione meridionale, in quota sud-occidentale. Per i giorni successivi approfondimenti su MeteoLive già nelle prossime ore.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum