Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Miti correnti occidentali; si torna a respirare anche al sud!

Ancora temperature massime piuttosto elevate sulla Sicilia, ma si comincia a respirare aria più mite di origine atlantica sul resto del meridione. Nei prossimi giorni in flusso occidentale acquisterà ulteriore vigore, determinando un progressivo calo termico su tutto il Paese. All'inizio della prossima settimana si conferma una probabile intensa fase temporalesca.

Prima pagina - 27 Giugno 2007, ore 07.56

SITUAZIONE L'anticiclone nord-africano tende a portarsi lentamente sui settori sud-orientali del continente sospinto da miti correnti occidentali, mentre una profonda depressione con i minimi centrati sulla Scandinavia determina condizioni di tempo perturbato sull'area centro-settentrionale europea, coinvolgendo parzialmente anche il nostro settentrione. Temperature in progressivo calo al nord e al centro Italia, per l'inserimento di flussi di aria mite dai quadranti occidentali, mentre persiste il caldo sul meridione anche se con valori termici più sopportabili. EVOLUZIONE Tempo discreto su gran parte del Paese sino al week-end in seguito all'espansione di un cuneo anticiclonico di matrice azzorriana sui settori sud-occidentali del Continente. Venerdì la coda di una perturbazione in transito sull'Europa centrale potrebbe interessare parzialmente le regioni alpine e prealpine orientali e la dorsale appenninica, con qualche rovescio anche a carattere temporalesco, mentre altrove è atteso tempo discreto e temperature pressoché nella media del periodo. WEEK-END Sabato una certa instabilità presente sul settore adriatico e in Appennino potrebbe dar luogo a fenomeni sparsi, con qualche isolato temporale pomeridiano; ancora bel tempo altrove, ma con stratificazioni in aumento dalla serata. Domenica l'inserimento di una saccatura sulla Francia potrebbe innescare flussi di umide correnti sud-occidentali sull'area tirrenica e i primi temporali a partire dalle regioni di nord-ovest in estensione nel pomeriggio a tutto il settentrione. Temperature in calo al nord; tempo incerto ma più asciutto e mite al centro-sud. PROSSIMA SETTIMANA Lunedì l'aria fredda in discesa dalla Francia potrebbe generare un minimo di bassa pressione sull'area tirrenica, determinando condizioni di tempo molto instabile a tratti perturbato al nord e su gran parte delle centrali tirreniche con fenomeni localmente intensi associati a forti raffiche di vento e grandinate. Dal pomeriggio e in serata peggiora anche sul versante adriatico e su parte del meridione, mentre si dovrebbero attenuare i fenomeni sull'estremo nord-ovest. Si prospetta quindi un sensibile calo dele temperature all'inizio della prossima settimana su gran parte del Paese con clima gradevole e piuttosto ventilato. OGGI Nuvolosità irregolare sui settori nord-orientali con possibili isolati temporali nel pomeriggio, più probabili a ridosso della fascia alpina, in estensione ai settori pianeggianti più orientali veneti e friulani. Tempo discreto sul resto del nord eccetto qualche spunto temporalesco su Alpi e in Appennino. Temperature massime in ulteriore lieve calo e venti deboli occidentali con rinforzi sulla Liguria e settore appenninico. Ancora forte Libeccio sul Mar Ligure, specie al largo, con mare molto mosso; poco mosso o quasi calmo l'Adriatico. Tempo discreto e abbastanza ventilato sul resto della Penisola, con innocui addensamenti in Appennino e temperature massime in moderata flessione, anche al sud, dove non si dovrebbero superare i 34-35°C e 36-37° sulla Sicilia. DOMANI Bel tempo al mattino su gran parte del Paese eccetto innocua nuvolaglia sul settentrione. Nel pomeriggio sviluppo di nubi cumuliformi a ridosso della fascia prealpina, con isolati temporali, specie su alta Lombardia, fascia prealpina veneta e friulana. Stratificazioni o velature in transito sulla Sardegna, senza conseguenze; generalmente soleggiato e clima più mite altrove.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum