Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Migliora al nord; tempo piuttosto instabile al centro-sud

Aria frizzante questa mattina al nord, con temperature minime in decisa flessione. Dopo la passata temporalesca delle ultime ore, torna il sole su gran parte del settentrione mentre l'instabilità tende a portarsi sulle regioni centrali dove è atteso nel pomeriggio qualche fenomeno anche a carattere temporalesco. Pressione in aumento nei prossimi giorni al nord e sull'alto Tirreno, mentre i fenomeni dovrebbero concentrarsi sul meridione.

Prima pagina - 16 Maggio 2007, ore 07.58

SITUAZIONE Una saccatura presente in quota sull'Italia, collegata ad un minimo depressionario centrato sul nord Europa, tende a portarsi lentamente verso levante convogliando flussi di aria fredda ed instabile dai quadranti nord-occidentali alle quote medie e da WSW al suolo. Tali correnti tendono a generare una moderata instabilità atmosferica sulle regioni centrali con rovesci e qualche temporale più probabile a ridosso dell'Appennino, Sardegna e versante adriatico. Qualche nube e isolati fenomeni non sono esclusi sul settore alpino e prealpino mentre altrove il tempo dovrebbe mantenersi discreto con valori termici nella media del periodo. EVOLUZIONE Nel corso dei prossimi giorni una depressione potrebbe isolarsi sul nostro meridione, portando un moderato peggioramento del tempo e un generale calo delle temperature, prima sul basso versante tirrenico e in Appennino per poi coinvolgere nella serata di giovedì gran parte delle regioni meridionali. WEEK-END Entro il fine settimana la goccia fredda, notevolmente indebolita potrebbe scivolare sul settore balcanico, sospinta da una rimonta anticiclonica mediterranea. SABATO tempo discreto e temperature in sensibile ripresa, specie sulle regioni settentrionali e alto Tirreno. Instabilità residua potrebbe interessare ancora il basso adriatico, con qualche isolato fenomeno specie in Appennino. DOMENICA corpi nuvolosi sospinti da una saccatura sull'ovest europeo potrebbero interessare l'arco alpino e parte del settentrione, determinando qulche rovescio; tempo discreto e piuttosto mite altrove. LUNGO TERMINE Nella terza decade del mese, appare sempre più probabile un possibile cambiamento nella circolazione, con l'Anticiclone della Azzorre confinato in aperto atlantico e le depressioni che tendono ad affondare pericolosamente sull'ovest europeo senza evolvere verso levante. Si prospettano quindi possibili richiami di aria calda dal Nord Africa vero le nostre regioni con la formazione di imponenti figure altopressorie. OGGI Passaggi nuvolosi al nord con qualche addensamento più compatto sul settore alpino e nord-Appennino con possibili brevi rovesci. Tempo piuttosto instabile sulle regioni centrali con piogge e qualche temporale specie sulla fascia appenninica laziale, sull'Umbria, Abruzzo e daltardo pomeriggio sulla Sardegna. Stratificazioni anche dense sulle regioni meridionali ma con fenomeni piuttosto scarsi. Temperature massime in aumento al nord; in calo al centro-sud. Ventilazione moderata settentrionale sui mari e sulle Isole Maggiori; debole occidentale altrove. DOMANI Tempo discreto sulle regioni settentrionali eccetto possibili disturbi sui settori orientali e sulla Romagna; molte nubi al centro-sud con frequenti rovesci e qualche temporale più probabile ed intenso lungo la fascia appenninica e sul basso versante tirrenico. Temperature in sensibile calo al centro-sud; stazionarie o in lieve aumento al nord.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.44: A1 Roma-Napoli

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Anagni - Fiuggi (Km. 603,5) e Ferentino in direzione Napoli dal..…

h 09.44: Milano Via Giuseppe Ripamonti

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente sulla Via Rutilia…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum