Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo: vera svolta tra domenica e lunedì, arriva il MALTEMPO

Le correnti da est lasceranno presto il posto allo Scirocco, ad annunciare l'arrivo di un sistema frontale che, tra domenica e lunedì, colpirà diverse zone del Paese.

Prima pagina - 20 Settembre 2019, ore 07.52

SITUAZIONE: oggi correnti orientali spingono ancora aria fresca ed in parte umida sulle nostre regioni; ne derivano residue condizioni di instabilità tra Sicilia e Calabria, come si può constatare dalla mappa qui sotto, che evidenzia la sommatoria dei fenomeni previsti per le prossime ore all'estremo sud:

Un po' di nuvolaglia favorita dall'orografia insisterà anche sul nord-ovest ma è destinata a dissolversi con il passare delle ore. L'aria rimarrà fresca o comunque gradevole per l'intera giornata.

EVOLUZIONE: il cambiamento di circolazione è però imminente. Già da sabato mattina i venti si disporranno da Scirocco ad annunciare l'arrivo di un sistema frontale. Cosa vuol dire? Il sistema frontale è formato da un fronte caldo, che porta in prevalenza nubi stratificate e piogge nel semestre freddo, mentre a settembre può anche essere caratterizzato da una certa instabilità atmosferica lungo la fascia costiera con annessi temporali. Questo fronte caldo giungerà sabato entro sera su Liguria, regioni centrali tirreniche e Sardegna. Ecco le conseguenze a livello precipitativo:

DOMENICA: il fronte si rafforzerà ed investirà con maggiore incisività le regioni tirreniche dalla Liguria sino al nord Campania. E' lento il fronte caldo e verrà tallonato dal suo collega, il fronte freddo, in avvicinamento da ovest alle Alpi. Domenica i fenomeni più intensi si registreranno lungo le regioni tirreniche e risulteranno temporaleschi e abbondanti su Liguria, Lazio e Toscana, guarda:

LUNEDI: arriverà il fronte freddo con il suo carico di rovesci. La figura depressionaria che lo accompagnerà sarà presente a tutte le quote e dunque i fenomeni, pur di breve durata, potranno risultare intensi, muovendosi dal nord verso il centro e infine il sud nella giornata di martedì 24 settembre. Qui la carta barica prevista a 5500m dal modello americano per le ore 07 di lunedì 23 settembre, si nota il nocciolo freddo ciclonico sul nord-ovest:

OGGI: al nord-ovest nubi residue in attenuazione e passaggio a bel tempo, al nord-est soleggiato, Bora in esaurimento nel corso della giornata. Clima fresco al mattino, poi mite. Al centro nubi residue in Adriatico e su est Sardegna, in dissolvimento, grecale in graduale esaurimento, clima gradevole. Al sud nubi sparse ma fenomeni in prevalenza concentrati su Sicilia e Calabria meridionale, a carattere di rovescio. Venti di Grecale e Tramontana, in attenuazione e successiva rotazione a Scirocco. Temperature in calo.

Situazione meteo LIVE:
>>> Radar meteo Italia (piogge)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Stazioni meteorologiche LIVE

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum