Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO: martedì sera l'uragano LORENZO colpirà le Azzorre, maltempo sull'Italia tra mercoledì e giovedi

Preoccupazione per l'impatto che l'uragano Lorenzo avrà sulle isole Azzorre, mentre sull'Italia l'anticiclone concederà il passaggio di un fronte temporalesco tra mercoledì e giovedì con annesso calo termico. Modelli divisi sull'evoluzione successiva.

Prima pagina - 30 Settembre 2019, ore 08.01

URAGANO LORENZO: colpirà con estrema violenze le isole Azzorre più occidentali tra martedì sera e la mattinata di mercoledì. L'uragano perderà parte della sua forza prima di raggiungere le isole ma sarà comunque ancora classificabile di categoria tra 2 e 3 con venti che andranno oltre i 200km orari e con piogge violentissime. Si teme anche l'arrivo di un'onda di tempesta dal mare ad abbattersi sulle coste meridionali di Corvo, Pico, Faial, Flores e Graciosa. In seguito l'uragano raggiungerà le acque più fredde dell'Atlantico perdendo rapidamente forza e finendo per essere inglobato in una vasta circolazione depressionaria presente al largo dell'Islanda. Qui la mappa delle Isole Azzorre con le aree cerchiate che dovrebbero risultare le più colpite dall'uragano:


SITUAZIONE
: sull'Italia l'anticiclone sta temporaneamente perdendo forza ma ancora per oggi determinerà tempo generalmente soleggiato su 3/4 del territorio. Solo su Liguria, alta Toscana e fascia prealpina del nord-est potrebbero essere presenti alcuni annuvolamenti. Farà ancora caldo per il periodo.
Martedì le correnti al nord assumeranno una curvatura ciclonica, segnale dell'avvicinamento di una saccatura dal nord Europa; sono attese le prime piogge su Liguria, fascia prealpina, Lombardia.
Qui la mappa dei fenomeni prevista dal nostro modello per martedì nel pomeriggio-sera:


 

EVOLUZIONE: mercoledì il fronte freddo associato alla saccatura dispenserà rovesci e temporali diffusi dapprima al nord-ovest, poi sul nord-est, l'Emilia-Romagna e le regioni centrali, insistendo ancora al centro nella giornata di giovedì e traslando contemporaneamente verso il meridione. Al nord invece il tempo migliorerà rapidamente ma farà decisamente più fresco.

Ecco le mappe del passaggio del fronte freddo al nord e al centro: la prima mappa mostra gli accumuli tra la notte e il primo mattino al nord, la seconda tra la tarda mattinata e il pomeriggio di mercoledì su nord-est e centro Italia:


MIGLIORAMENTO ma incertezza: venerdì mattina sono attesi gli ultimi fenomeni all'estremo sud, mentre sul resto del Paese il tempo risulterà buono, pur abbastanza fresco. Per il fine settimana i modelli si dividono e non è ancora possibile delineare una linea di tendenza. Il modello americano infatti punta sul ritorno dell'alta pressione, mentre altri propongono l'affondo di un vortice depressionario in arrivo dalla Francia. Insomma previsione tutta da approfondire.

OGGI:
bel tempo su gran parte d'Italia, ma nuvolaglia ancora presente su Liguria di Levante, alta Toscana, fascia prealpina orientale e relative alte pianure. Un po' di nubi anche a ridosso della costa laziale e campana, per il resto bel tempo e pomeriggio molto mite, se non caldo su diverse zone con punte di 28-29°C al sud. 
 

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località


-------------------------------------------------------------------


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum