Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo...Live: le ultimissime dalla redazione!

Confermato il guasto sull'Italia tra domenica 22 e lunedì 23 novembre. A seguire altri impulsi freddi e instabili saranno diretti verso la nostra Penisola.

Prima pagina - 13 Novembre 2015, ore 12.07

L'egemonia dell'alta pressione verrà messa seriamente in discussione durante la terza decade di novembre; anche le ultimissime analisi confermano un primo guasto di una certa consistenza che dovrebbe divenire realtà tra domenica 22 e lunedì 23 del mese corrente.

Merito (o demerito) dello sfondamento di aria artica che interesserà in un primo tempo l'Europa centro-settentrionale e successivamente anche le nostre regioni.

La prima cartina ci mostra l'approccio depressionario atteso sull'Italia nella giornata di domenica 22 novembre. Il centro-nord sarà già sotto precipitazioni talora intense e sulle Alpi interverranno le prime nevicate.

24 ore dopo, ecco la formazione della classica figura di maltempo sulla nostra Penisola, ovvero un minimo barico che dal Golfo Ligure si porterà gradualmente verso le regioni centrali.

La depressione, nel suo incedere verso levante, attirerà dietro di sé aria alquanto fredda proveniente dalle alte latitudini europee.

Il calo termico che subiranno i nostri termometri potrebbe essere consistente, soprattutto sulle regioni centro-settentrionali del Bel Paese. Ciò si ripercuoterà ovviamente sul limite delle nevicate, previsto in graduale calo.

...e non finisce qui! Se con un balzo virtuale ci spostiamo a sabato 28 novembre, ecco in azione un nuovo nucleo freddo ed instabile originato da un movimento parzialmente antizonale delle correnti (ovvero da est verso ovest).

La figura perturbata si adagerà sul nord Italia, ma tenderà a coinvolgere con le sue spire praticamente tutta l'Italia nei giorni seguenti.

In questo frangente saranno possibili nevicate a quote anche basse (ovviamente da valutare) su buona parte del centro-nord stante l'inserimento di aria ancora più fredda proveniente dalle alte latitudini.

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.33: A26 Genova-Gravellona Toce

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Arona (Km. 165,5) e Svincolo Ss33 Del Sempione (Km. 197,1) in..…

h 03.18: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli e Bologna Borgo Panigale (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum