Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Mercoledì forti venti sull'Adriatico, freddo sulla Puglia, da domenica sera grossa sorpresa sull'Italia?

L'arrivo del freddo sull'Adriatico e la possibilità che si formi una depressione sull'Italia centrale nella serata di domenica con richiamo di aria fredda e NEVE in parte SINO IN PIANURA al nord e a quote basse sull'Appennino centrale. Sono queste le notizie più eclatanti di cui si occuperà oggi MeteoLive. Per la giornata odierna si prevede un cielo nuvoloso al centro-sud con locali piogge, tendenza a schiarite sempre più ampie al settentrione.

Prima pagina - 23 Novembre 2004, ore 07.44

FREDDO: stamane -5°C a Bolzano, -1°C a Torino MITE: 13°C ad Olbia, 16°C a Palermo. DA NOTARE: in Europa -11°C ad Ankara e -8°C di Mosca contro i +11°C di Parigi. SITUAZIONE: l'Italia è investita da un flusso di correnti nord-occidentali che transitano lungo i bordi dell'alta pressione. Inseriti in un questo flusso viaggiano alcuni corpi nuvolosi. Uno di questi oggi interessa il centro-sud del Paese provocando deboli piogge. Un fronte freddo investirà in pieno i Balcani nella giornata di mercoledì portando rovesci di neve sino in pianura; il nostro versante adriatico sarà sfiorato dalla massa fredda e sulla Puglia potrebbe anche scapparci qualche isolato rovescio nevoso su Murge e Gargano. Sul resto d'Italia non vi saranno invece conseguenze particolari. EVOLUZIONE SINO A SABATO: giovedì il flusso fteddo sui Balcani si attenuerà e il tempo risulterà discteto ovunque, tra venerdì e sabato però un nuovo fronte si addosserà alle Alpi supportato da correnti mediamente occidentali. Esso provocherà qualche nevicata solo sui versanti esteri delle Alpi e qualche pioggia sulla Liguria e forse le regioni centrali. SORPRESA DOMENICA SERA: L'alta pressione potrebbe essere invece "by-passata" domenica quando sul Mediterraneo potrebbe formarsi una depressione con richiamo di aria fredda da est sul nord del Paese e su parte del centro. La cosa potrebbe favorire una fase di tempo perturbato ma soprattutto l'arrivo della neve a bassa quota al nord e sull'Apppennino centrale. PREVISIONI FINO A VENERDI in breve: Martedì 23: nuvoloso al centro-sud con qualche debole pioggia, al nord tempo in miglioramento con schiarite sempre più ampie. Temperature stazionarie. Mercoledì 24: afflusso di aria fredda da nord-est sulle regioni adriatiche con qualche rovescio su Marche, Abruzzo e meridione, altrove asciutto e in gran parte soleggiato, temperature in calo, specie sulle regioni adriatiche. In serata anche qualche rovescio nevoso su Murge e Gargano. FORTE VENTO sull'Adriatico. Giovedì 25: tempo migliorato ovunque, salvo addensamenti sulla Sardegna meridionale e sulla Sicilia al mattino, ancora freddo sulle regioni adriatiche, specie il Salento, in serata nubi in aumento sulla Liguria. Venerdì 26: nuvolaglia sulle Alpi con fiocchi sui versanti esteri, qualche piovasco sulla Liguria, in giornata peggiora anche sull'alta Toscana, altrove ancora bel tempo con cielo al massimo velato.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum