Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maltempo sull'Italia, neve a bassa quota su Emilia e basso Piemonte

Minimo più basso del previsto e in spostamento dalla Sardegna verso le regioni centrali: risultato minor contributo precipitativo al nord, minor richiamo di aria fredda, ma nevicate comunque presenti su alcune zone. Maltempo al centro ed entro sera anche al sud. Venerdì e sabato ancora tempo molto instabile con residue nevicate al nord, poi in Appennino anche a quote basse. Tra domenica e lunedì aria fredda in arrivo in Adriatico.

Prima pagina - 5 Febbraio 2015, ore 07.39

SITUAZIONE: il vortice depressionario responsabile del maltempo sull'Italia è centrato a ridosso della Sardegna e si sposta verso levante. Rispetto alla posizione prevista dalle mappe è decisamente più a sud dunque viene parzialmente a mancare sia un richiamo di aria umida da sud est al nord, sia il rientro di aria fredda dai quadranti orientali. Ne deriveranno comunque precipitazioni, anche nevose su Emilia e basso Piemonte in pianura, altrove i fiocchi in pianura a nostro giudizio cadranno solo localmente e prevarrà la pioggia. Maltempo e tanto vento invece sulle regioni centrali, coinvolta anche la Campania.

COMMENTO: quando si ha a che fare con un vortice depressionario così ballerino, che tutti i modelli indistintamente non sanno leggere nemmeno a 3 ore dall'evento, ecco che diventa molto importante la prudenza nell'emissione della previsione. Pensate solo a quanti errori vengono compiuti nella valutazione dei movimenti di un uragano negli States, con landfall, cioè approdi sulla terraferma, mai veramente azzeccati. E' il limite della previsione, c'è sempre stato e probabilmente sempre ci sarà.

ATTENZIONE: la situazione in Campania preoccupa dopo gli allagamenti e gli straripamenti di ieri. Temporali sono previsti anche nell'arco delle prossime 72 ore.

NEVICATE: sono previste sempre abbondanti su Emilia, basso Piemonte e Appennino ligure, mediamente oltre i 300-500m, ma con nevicate a tratti anche in pianura.

EVOLUZIONE: il vortice depressionario insisterà sino a sabato ma il gradiente barico andrà gradualmente attenuandosi e così anche le fenomenologia. Tra domenica e lunedì prevista una nuova diminuzione delle temperature lungo l'Adriatico e sul meridione con rovesci di neve sino in pianura su Marche, Abruzzo, Molise, Lucania e Puglia. In seguito qualche giorno di tregua per tutti con tempo buono o discreto.

OGGI: al nord molto nuvoloso con precipitazioni intermittenti, nevose sui rilievi oltre i 300-500m e spesso anche in pianura su basso Piemonte ed Emilia; al centro e sulla Campania tempo molto ventoso ed instabile con piogge e rovesci anche temporaleschi, neve in Appennino centrale oltre gli 800-1000m, sul resto del sud variabile, ventoso e mite con pochi fenomeni. Temperature in lieve diminuzione al nord nei valori massimi, in tendenziale calo al centro, in temporaneo aumento al sud prima di un calo dalla serata.

DOMANI: al nord nuvoloso e ancora qualche precipitazione, nevosa oltre i 300-500m, localmente anche a quote più basse, al centro instabile con rovesci anche nevosi oltre i 700-800m, al sud instabile con rovesci o temporali, localmente grandinigeni. Temperature in diminuzione al centro-sud, stazionarie al nord.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum