Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO su molte regioni sino a martedì, poi miglioramento ma...

Nel week-end ecco la sorpresa: probabile nuovo affondo depressionario con precipitazioni. Intanto sino a martedì precipitazioni su nord-ovest e centro-sud, specie versante tirrenico ed isole maggiori. Saranno proprio le isole a liberarsi per ultime dalle grinfie della depressione in movimento dal Tirreno centrale verso l'Algeria. Da mercoledì comunque progressiva affermazione dell'alta pressione sino a sabato.

Prima pagina - 16 Febbraio 2015, ore 07.44

BILANCIO NEVE: il cambiamento nell'assetto barico nel corso del fine settimana ha naturalmente inciso sulla previsione relativa alle nevicate previste. Infatti, se sul settore alpino occidentale e su parte di quello centrale le precipitazioni sono risultate in parte abbondanti, così come era stato previsto, sull'arco alpino orientale la lontananza della depressione ha reso i fenomeni piuttosto scarsi, se non del tutto assenti. Da notare un limite neve anche più basso di quanto preventivato su molte zone del Piemonte e del nord-ovest lombardo, non tanto sabato, quanto nella notte e all'alba di domenica.

SITUAZIONE: la depressione presente sul nostro Paese si muove abbastanza rapidamente verso la Sardegna e da lì continuerà ad alimentare un corpo nuvoloso disteso lungo tutte le regioni tirreniche e in parte su nord-ovest e regioni centro-meridionali adriatiche; già lontano invece dalla sua influenza il Triveneto.

EVOLUZIONE: la depressione andrà a colmarsi scivolando verso la Tunisia già nel corso di mercoledì e lasciando spazio ad un temporaneo rinforzo di un campo di alta pressione, specie sul centro Europa, ma determinante anche per il tempo del nostro Paese, che riuscirà a resistere sino a sabato.

NUOVO MALTEMPO: la vera novità, perchè nasce contraddicendo anche corse modellistiche molto convergenti sull'alta pressione, è il nuovo peggioramento previsto nel fine settimana 21-22 con un altro affondo da nord-ovest, formazione di una depressione e ancora moderato maltempo a spasso per il Paese. A questo punto anche per fine mese potranno derivarne altre potenziali situazioni perturbate, ma senza una vera situazione invernale.

OGGI: al nord-ovest e al centro-sud, specie sul Tirreno e sulle isole maggiori, molte nubi con piogge e rovesci sparsi; schiarite a tratti lungo il medio-basso Adriatico; limite della neve oltre i 500m sul Piemonte ma in rialzo a 700m, 700-900m sull'Appennino Ligure. Sull'Appennino centro-meridionale neve a 1200m. Sulla Lombardia nuvolosità irregolare con schiarite sulla parte orientale della regione. Su Triveneto ed Emilia-Romagna nuvolosità irregolare con ampie schiarite procedendo da ovest verso est e assenza di fenomeni. Temporali previsti a ridosso della Sicilia. Temperature in locale aumento nei valori massimi.

DOMANI: tempo in miglioramento quasi ovunque sulle regioni peninsulari, ma ancora nuvolaglia irregolare sul Piemonte e l'ovest Lombardia, sulle isole e nel sud della Calabria instabile con rovesci anche temporalesci, specie su Sicilia, est Sardegna e Calabria jonica, in serata tendenza a miglioramento anche qui. Venti in rinforzo da est e temperature in diminuzione, soprattutto in quota.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum