Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO su molte regioni e venerdì NEVE in arrivo su parte del nord

Perturbazione in transito al centro, in movimento verso il sud, qualche debole fenomeno anche sul Triveneto, piogge abbondanti sulla Campania in serata. Giovedì ancora rovesci al sud, schiarite altrove, un po' di vento al nord e sulla Sardegna. Venerdì nuova fase di maltempo in attivazione a partire dal nord con neve a bassa quota su molte zone sino a sabato mattina. Domenica instabilità al centro e al sud, migliora al nord.

Prima pagina - 29 Novembre 2017, ore 07.34

SITUAZIONE: una saccatura di origine artica coinvolge anche il nostro Paese determinando il transito di un fronte perturbato tra nord-est e regioni centrali, in graduale movimento verso il meridione. I fenomeni più intensi sono attesi sulla Campania in serata. Spruzzate di neve a quote basse su centro-est Alpi.

EVOLUZIONE: giovedì ancora maltempo al sud, migliora altrove con ingresso graduale di venti settentrionali più freddi al nord e da WNW sulla Sardegna.
Da notare l'avvicinamento del nocciolo freddo del vortice depressionario che coinvolgerà soprattutto il nord-ovest e poi la Corsica tra venerdì e sabato mattina.

PEGGIORAMENTO con NEVE: venerdì sono previste nevicate intermittenti su molte zone del nord, tra cui Lombardia, Emilia occidentale, alto Veneto, Trentino, poi anche Piemonte e Liguria. Le nevicate risulteranno deboli e miste a pioggia, soprattutto nelle grandi aree urbane.

FINE SETTIMANA: sabato mattina il vortice freddo si porterà sull'alto Tirreno determinando precipitazioni su gran parte del nord, del centro e della Sardegna, che risulteranno nevose sino a quote prossime alla pianura sul Piemonte, la Lombardia sud occidentale, la Liguria (eccetto le coste) Piacentino e Parmense. In giornata i fenomeni si attesteranno su basso Piemonte ed Appennino Ligure con limite neve a 200-300m. Sempre per sabato attese nevicate anche lungo la dorsale appenninica del centro oltre i 500-800m. Il maltempo domenica si attesterà al centro e al sud, dispensando ancora precipitazioni intermittenti con neve in Appennino oltre i 600-900m.

PROSSIMA SETTIMANA: condizioni nettamente migliori ma ancora con la spada di Damocle di un possibile nuovo affondo freddo intorno al Ponte dell'Immacolata, assolutamente da verificare, visto che è soprattutto l'emissione del modello americano ad aver lanciato il sasso.

OGGI: al nord nuvolosità irregolare ad ovest ma senza fenomeni; tempo più nuvoloso tra est Lombardia, Triveneto ed Emilia-Romagna con qualche debole precipitazione, nevosa oltre i 600-900m sulle Alpi, oltre gli 800-1000m sul nord Appennino. Al centro tempo molto instabile, tendente a perturbato con piogge e rovesci anche temporaleschi, specie tra Sardegna, Lazio, Marche, bassa Toscana, poi anche Abruzzo. Al sud peggiora con piogge e temporali anche forti dal pomeriggio-sera sulla Campania, nuvolosità variabile altrove con schiarite ma con successivo peggioramento serale. Forti venti di Libeccio al centro e al sud. Temperature senza grandi variazioni.

DOMANI: schiarite al nord con un po' di vento settentrionale, schiarite anche al centro in un contesto variabile, ancora perturbato al sud con piogge e temporali sparsi. Temperature in calo nei valori minimi, massime in effimera ripresa nelle aree interessate da schiarite.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum