Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: Presto nelle spire di una nuova circolazione di bassa pressione

Nelle prossime ore una circolazione di bassa pressione interesserà il nostro stivale italiano apportando condizioni di maltempo soprattutto sulle regioni settentrionali.

Prima pagina - 15 Marzo 2016, ore 08.40

SITUAZIONE: un flusso moderatamente instabile di correnti nord-orientali ancora interessa i settori meridionali d'Europa, determinando strascichi di instabilità che attualmente interessano soprattutto i settori adriatici delle regioni centrali e meridionali. Altrove le schiarite si manifestano in modo generoso, attualmente le condizioni atmosferiche migliori si trovano sulle regioni settentrionali del nostro Paese. Le temperature si mantengono in media o leggermente al di sotto della media stagionale, mitigate soprattutto durante le ore diurne dal vivace irraggiamento solare marzolino. 

EVOLUZIONE: un cambiamento abbastanza importante delle condizioni atmosferiche si verificherà sul nostro Paese già dalle prossime ore. Un figura piuttosto importante di BASSA PRESSIONE con moto retrogrado da est verso ovest, porterà infatti un netto peggioramento delle condizioni atmosferiche soprattutto sulle regioni settentrionali, laddove nella giornata di domani, mercoledì 16 marzo, è atteso anche il ritorno della neve alle quote pianeggianti. (Piemonte)

EVOLUZIONE SUCCESSIVA; GIOVEDI' 17, VENERDI' 18 MARZO. 

Relativamente alle giornate di giovedì 17 e venerdì 18 marzo, la "goccia" d'aria più fredda veicolata dalle correnti nord-orientali tenderà ad isolarsi sui settori occidentali d'Europa, determinando sull'Italia nonchè sui settori orientali del Mediterraneo, una risalita fisiologica della colonnina di mercurio che sarà agevolata anche dal periodo stagionale ormai avanzato. Giovedì 17 le condizioni atmosferiche generali previste sul nostro Paese saranno ancora incerte, con precipitazioni ed episodi locali di instabilità che potranno ancora manifestarsi su diverse delle nostre regioni. Più deciso il miglioramento del tempo atteso venerdì 18, associato ad un ulteriore, moderato aumento della temperatura. 

MEDIO TERMINE: relativamente al periodo compreso tra sabato 19 e lunedì 21 marzo, l'alta pressione oceanica, dopo essere stata diversi giorni rintanata alle latitudini settentrionali d'Europa, tenderà in parte a scendere di latitudine, portando anche sul nostro Paese un miglioramento temporaneo delle condizioni atmosferiche soprattutto nella giornata di sabato 19 marzo. Avrà breve durata, domenica 20 e lunedì 21 marzo ci attendiamo infatti un nuovo cambiamento delle condizioni atmosferiche, questa volta portato da una circolazione instabile veicolante sul nostro Paese masse d'aria ARTICHE. 

LUNGO TERMINE: volgendo lo sguardo alla terza ed ultima decade di marzo, crescerebbe l'azione instabile portata dalle masse d'aria artica che farebbero capo ad una vasta circolazione di bassa pressione arroccata sulla Penisola Scandinava e sui settori nord-orientali d'Europa. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.18: A56 Tangenziale Di Napoli

coda

Code causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Vomero (Km. 12,9) e Fuorigrotta (K..…

h 09.17: A2 Autostrada del Mediterraneo

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso a Svincolo Pontecagnano (Km. 12,7) in direzione Allacc..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum