Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maltempo in estensione a gran parte del Paese, neve sulle Alpi

Attiva perturbazione in transito oggi al nord e lungo le regioni tirreniche, giovedì soprattutto lungo l'Adriatico, seguita da venti settentrionali più freddi e da un generale calo delle temperature. Da venerdì tempo variabile ma con fenomeni sporadici a causa della parziale rimonta dell'anticiclone, che potrebbe risultare più potente nel corso del mese di gennaio.

Prima pagina - 27 Dicembre 2017, ore 08.03

SITUAZIONE: un'attiva perturbazione sta per attraversare il Paese determinando precipitazioni anche abbondanti al nord e lungo le regioni tirreniche, specie Lazio e Campania. Sulle Alpi sono attese nevicate anche generose oltre i 1000m anche se il limite in molti casi ad ovest risulterà più basso.

EVOLUZIONE: l'approfondimento di un minimo depressionario sull'Emilia-Romagna per la prossima notte rinnoverà la fenomenologia sul nord-est sino alla mattinata di giovedì; nel frattempo il fronte impegnerà ancora il centro e il sud, coinvolgendo soprattutto la dorsale appenninica con limite della neve in calo a 600-700m. Miglioramento invece atteso al nord-ovest. Calo delle temperature ovunque nel corso di giovedì e sino a venerdì mattina.

FINE ANNO: l'alta pressione sembra intenzionata a riprendersi il parziale possesso del nostro Paese, ostacolando il transito deciso di nuove perturbazioni sul territorio. In questo modo vivremo una fase di generale variabilità e dalle caratteristiche miti. Deboli precipitazioni riguarderanno ad intervalli le zone alpine di confine, la Liguria e le regioni tirreniche.

CAPODANNO: anche qui è atteso il transito di un fronte disturbato dall'alta pressione. Esso dunque non comporterà un vero peggioramento ma solo variabilità.

PRIMA DECADE DI GENNAIO: l'influenza dell'alta pressione, per quanto parziale, potrebbe risultare determinante per il tempo di gran parte della decade, deviando tutte le perturbazioni verso il centro Europa e impedendone un transito davvero deciso sul nostro Paese. A favorirla un'accelerazione decisa delle correnti occidentali, causata da un compattamento del vortice polare. Seguite tuttavia tutti gli aggiornamenti!

OGGI: perturbato al nord e sulle regioni centrali tirreniche, Sardegna e Campania comprese, con piogge, rovesci, neve oltre i 600-1100m sulle Alpi. Sulle altre regioni nuvolosità irregolare, a tratti intensa ed associata a qualche debole precipitazione, in un contesto variabile. In serata migliora al nord-ovest con vento da nord, ancora maltempo sul nord-est con limite della neve in calo sino in collina, maltempo al centro e sul basso Tirreno con limite della neve in calo anche sull'Appennino centrale sin sotto i 1000m. Temperature in calo in montagna nella seconda parte della giornata al nord, poi anche al centro entro sera. Venti di Libeccio in rotazione a Maestrale dal tardo pomeriggio al nord-ovest e sulla Sardegna. 

DOMANI: nubi irregolari ma con schiarite al nord-ovest, instabile al mattino con deboli precipitazioni sul nord-est e l'Emilia-Romagna, nevose sino in collina. Instabile al centro con piogge, rovesci e limite della neve a 600-700m in Appennino, ma con tendenza a schiarite dal pomeriggio. Instabile al sud con rovesci sparsi e qualche nevicata in Appennino oltre gli 800-1000m. Ventoso quasi ovunque, temperature in calo quasi ovunque.  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.19: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Barriera Napoli Est (Km. 19,6) e..…

h 11.19: SS3bis Bis tiberina (e45)

rallentamento

Traffico intenso nel tratto compreso tra 515 m dopo Incrocio SS75 Centrale Umbra (Km. 73) e 233 m p..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum