Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maltempo che va...maltempo che viene

Oggi pausa relativamente asciutta sul nord-ovest e sulla Sardegna. Ancora piogge e rovesci altrove. Sabato instabile al nord e al centro con rovesci e quota neve in calo. Domenica forte maltempo al nord-ovest, tempo in peggioramento anche sul Tirreno.

Prima pagina - 12 Dicembre 2008, ore 08.10

LIVE: la depressione che ci sta interessando da qualche giorno allarga un po' le maglie. Al momento non piove su gran parte del nord-ovest e sulla Sardegna centro-orientale. Altrove continua invece il via vai di nubi che spesso sganciano precipitazioni, anche a carattere di rovescio. Piove forte su parte del nord-est. Precipitazioni sono presenti anche sul resto d'Italia, dalla Toscana verso sud. La quota neve si mantiene piuttosto elevata, attorno ai 1400-1500 metri, più bassa solo in prossimità del Trentino Alto Adige, dove nevica a tratti fino al fondovalle (Tarvisio). SITUAZIONE: il centro di bassa pressione si posizionerà alle 12 di oggi sulle Marche. Ad eccezione del nord-ovest e della Sardegna, tutte le regioni italiane saranno sotto nubi e precipitazioni, segnatamente il versante adriatico. In serata vi sarà una ripresa delle piogge sulla Lombardia, per via di un nucleo retrogrado in arrivo dall'Emilia Romagna. L'alta pressione seguita ad essere lontana dalle nostre regioni e per il momento non ha alcuna intenzione di intervenire sulla scena italiana. EVOLUZIONE PROBABILE: sabato mattina l'Italia sarà ancora sotto l'influenza della vecchia depressione, seppure molto indebolita. Un rientro di aria fredda da nord-ovest farà abbassare lo zero termico al nord. Di conseguenza la neve, sempre al mattino, potrebbe cadere al nord al di sopra dei 500-600 metri, localmente a quote inferiori in caso di rovesci intensi. 800-1000 metri la quota neve sull'Appennino centro-settentrionale. Precipitazioni sparse su gran parte d'Italia, ad eccezione della Sardegna e della Sicilia. Sabato pomeriggio la vecchia depressione lascerà il testimone ad una nuova saccatura in ingresso da ovest. Questa inizierà a dare effetti sabato sera-notte sul nord-ovest e sulla Sardegna. La neve potrebbe cadere inizialmente anche in pianura sul Piemonte, sopra i 600-700 metri su Lombardia e Liguria. Domenica una depressione nuova di zecca sarà già una realtà e si muoverà dal Golfo del Leone verso il Golfo Ligure. Piogge pesanti colpiranno la Liguria di Ponente, con quota neve sui 700-800 metri, localmente più in basso in caso di rovesci intensi. Neve possibile fino in pianura sul Piemonte occidentale, ma con limite in leggero rialzo nel pomeriggio fino a 200-300 metri. Pioggia invece sulla Pianura Lombarda. Forte Scirocco sul Mar Ligure e sull'alto Tirreno. Tempo perturbato anche sulla Sardegna ed in tendenza sul Tirreno. NEL DETTAGLIO:OGGI: piogge sparse su tutte le regioni, anche intense al nord-est e al sud. Pause asciutte al nord-ovest e sulla Sardegna. Ventoso e fresco ovunque. Quota neve in calo dalla sera al nord. SABATO: instabile al nord con piogge e nevicate sopra i 500-600 metri, localmente a quote inferiori. Rovesci anche sulla Sardegna e lungo il Tirreno. Ulteriore peggioramento al nord dalla sera.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum