Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO "autunnale" in arrivo sull'Italia con transito di diverse perturbazioni

Non ci sarà tregua con transito di diverse perturbazioni almeno sino a lunedì 6 febbraio. Poco freddo ma fiocchi abbondanti sulle Alpi dalle quote medie, a tratti anche più in basso.

Prima pagina - 1 Febbraio 2017, ore 07.37

SITUAZIONE: il Mediterraneo sta per essere raggiunto da un treno di perturbazioni atlantiche che porterà precipitazioni abbondanti su diverse zone del Paese, dapprima soprattutto al nord e al centro, in successivo trasferimento sul resto del territorio all'inizio della prossima settimana.

NEVICATE: risulteranno a tratti abbondanti sulle Alpi da giovedì in poi con picco per sabato, quando si prevedono precipitazioni generose anche a quote interessanti, cioè sin sotto i 1000m su diverse vallate.

I FRONTI: il primo transiterà tra giovedì e venerdì, il secondo nella giornata di sabato, il terzo in quella di lunedì, ma quest'ultimo potrebbe coinvolgere segnatamente centro, sud e parte del nord-est, segnatamente l'Emilia-Romagna.

EVOLUZIONE: sino all'inizio della prossima settimana l'Italia rimarrà sotto tiro delle correnti perturbate atlantiche con fronti ed annesse depressioni in sfondamento nel Mediterraneo e maltempo in localizzazione al centro e al sud. Stamane l'influenza del freddo russo sembrerebbe limitata ad un modesto rientro di aria fredda sulle regioni settentrionali entro mercoledì 8 febbraio, ma tutto l'impianto gelido pare non dover più coinvolgere in maniera diretta il nostro Paese.

LUNGO TERMINE: le previsioni a 10 giorni sono ovviamente molto ballerine e ancora i modelli non riescono a digerire eventuali influenze dei riscaldamenti stratosferici sulla troposfera e su una massa d'aria fredda in possibile retrogressione dall'est europeo verso il centro Europa. Diciamo che nella giornata odierna le principali emissioni modellistiche hanno comunque cambiato idea: freddo meno importante per l'Italia, che continuerebbe ad essere raggiunta per tutta la prima decade di febbraio da depressioni atlantiche. Seguite gli aggiornamenti!

OGGI: irregolarmente nuvoloso al nord e al centro con qualche precipitazione possibile tra Spezzino, Emilia-Romagna e regioni di nord-est, così come su Toscana, Umbria, zone interne di Marche e Lazio, per il resto asciutto e anche alcune schiarite, più generose al sud e sulle isole. In giornata peggiora al nord-ovest con piogge dalla serata e qualche nevicata sulle Alpi in media oltre i 1200m. Temperature senza grandi variazioni o in ulteriore lieve aumento.

DOMANI: molto nuvoloso e piovoso su nord e Toscana, quota neve tra 900 e 1300m procedendo da ovest verso est sul settore alpino, nubi e qualche pioggia sparsa o breve rovescio anche sul resto del centro, specie sul versante tirrenico, parzialmente nuvoloso al sud e sul medio Adriatico con ampie schiarite. Temperature senza grandi variazioni.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.53: SS1 Via Aurelia

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 1 km prima di Albisola Superiore (Km. 568) in entrambe le direzi..…

h 22.28: A7 Milano-Genova

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Isola Del Cantone (Km. 100,7) in uscita in entrambe le..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum