Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maltempo anche severo all'estremo sud, attenzione all'irruzione fredda di domenica sera!

Depressione ancora in azione sul Tirreno ma con fenomeni in localizzazione tra Sicilia e regioni joniche, ove risulteranno anche di forte intensità. Tempo migliore al nord. Sabato residui fenomeni all'estremo sud, domenica irruzione fredda al nord entro fine giornata con fenomeni passeggeri tra Lombardia e Triveneto, in localizzazione sull'Emilia-Romagna. Lunedì maltempo su Romagna, Marche, medio e basso Tirreno, poi Abruzzo, vento e generale calo termico con neve in Appennino.

Prima pagina - 10 Novembre 2017, ore 07.31

SITUAZIONE: la blanda circolazione depressionaria ancora presente su medio e basso Tirreno sta determinando forti precipitazioni sulla Sicilia orientale, che nelle prossime ore colpiranno anche tutte le regioni joniche, insistendovi sino a sabato mattina.

NUBIFRAGI: tra Calabria jonica, est Sicilia, Golfo di Taranto e Salento possibili temporali a carattere di nubifragio tra oggi e la mattinata di sabato.

EVOLUZIONE: nel corso del fine settimana si avvicinerà alle Alpi una massa d'aria molto fredda per il periodo, che domenica sera sfonderà sulla Valpadana portando nella notte su lunedì veloci rovesci in localizzazione sull'Emilia-Romagna, ove persisteranno per alcune ore, portando anche neve a quote basse in Appennino.

IRRUZIONE FREDDA: lunedì e martedì irruzione fredda sull'Italia dai quadranti settentrionali con maltempo dapprima tra Romagna, Marche, medio e basso Tirreno, poi solo su medio Adriatico e meridione. Proprio su queste zone, oltre alle piogge, sono attese anche nevicate a quote basse sull'Appennino, collinari sul medio Adriatico e monti romagnoli. Venti forti ovunque e calo delle temperature.

GELATE: al nord al calare del vento, cioè nella notte su martedì e poi ancora mercoledì, prime gelate notturne sulle pianure e soprattutto nelle vallate alpine e prealpine; freddo e gelo anche nelle zone interne del centro. 

MIGLIORAMENTO: la depressione che scivolerà dall'Adriatico al meridione tra lunedì e martedì porterà ancora maltempo al sud e sul medio Adriatico ma da mercoledì il tempo tenderà gradualmente a migliorare anche su queste zone. 
Subentrerà una zona di alta pressione, che rimarrà in nostra compagnia per qualche giorno, riportando stabilità e condizioni più soleggiate, salvo locali nebbie.

OGGI: bel tempo al nord, salvo residui addensamenti. Al centro nuvolosità irregolare con piogge sul nord della Sardegna al mattino, sparse sulle zone peninsulari, specie sul medio Adriatico; tempo instabile al sud con rovesci e temporali sparsi, più probabili su Sicilia orientale, Calabria jonica, Golfo di Taranto e Salento, ove assumeranno carattere di forte intensità. Temperature in diminuzione al sud. 

DOMANI: residue condizioni instabili al sud con temporali sulle regioni joniche, tempo migliore con passaggi nuvolosi irregolari sul resto del Paese. Temperature stazionarie.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum