Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maltempo al meridione sino alle prime ore di sabato

Temperature in aumento a causa del flusso sciroccale ma ancora precipitazioni, principalmente al centro-sud. Sabato molto mite ovunque, domenica passaggio di una debole perturbazione con effetti solo sui versanti alpini di confine. Da lunedì nuovamente più freddo ma, salvo qualche isolato fenomeno su medio e basso Adriatico, generalmente asciutto.

Prima pagina - 10 Dicembre 2003, ore 14.35

Una depressione interesserà le regioni centro-meridionali nelle giornate di giovedì e venerdì, determinando precipitazioni localmente anche forti sulle zone esposte alle correnti umide di Scirocco; bisognerà altresì prevedere una rapida fusione del manto nevoso alle quote medio-basse sull'Appennino e una sua notevole umidificazione alle quote elevate con rischio di valanghe di neve fradicia o distacchi di lastroni di neve anche per un semplice sovraccarico. Vi sconsigliamo pertanto in ogni modo di uscire in escursione, speriamo a tal proposito che l'ultima tragedia possa insegnare qualcosa. Al nord, dopo le ultime piogge e nevicate attese fino alla mattinata di giovedì, segnatamente su Triveneto ed Emilia-Romagna, tendenza a miglioramento e parentesi soleggiata per venerdì e parte del sabato. Poi ecco entrare in scena l'Atlantico con una modesta perturbazione collegata però ad un profondo minimo depressionario sul Mar di Norvegia. Un'ondulazione delle correnti in quota favorirà lunedì l'orientamento settentrionale del vento che piloterà aria fredda sulla nostra Penisola ma senza comportare precipitazioni di rilievo, se non qualche fenomeno relegato ai versanti alpini di confine e al medio e basso Adriatico, ma davvero poca cosa. Martedì ancora freddino ma rimonta anticiclonica con radici africane sulla nostra Penisola, mercoledì in gran parte soleggiato con possibili nebbie in pianura, dal pomeriggio peggiora al nord-ovest perchè si approssimerà una nuova perturbazione atlantica in un letto di correnti sud-occidentali. Insomma andremo avanti ad onde cicloniche ed anticiclonicbe ma con l'Italia spesso protetta. SINTESI PREVISIONALE sino a mercoledì 17 dicembre 2003: Giovedì 11 dicembre: al mattino tempo compromesso quasi ovunque, ad eccezione del nord-ovest con piogge. Nevicate sul Triveneto e l'Emilia-Romagna oltre gli 800-1000 ma con limite in netto rialzo. Nel pomeriggio le schiarite già presenti sul nord-ovest, tenderanno lentamente a propagarsi al resto del settentrione, alla Sardegna e all'alto e medio versante tirrenico. Temperatura in aumento. Venerdì 12 dicembre: ancora piogge importanti al sud, specie su Sicilia, Puglia, Calabria jonica, Molise. Temporali sparsi possibili su tutto il meridione. Tempo piovoso anche sull'Abruzzo, discreto sul resto del Paese ma con possibile nuvolosità bassa sulle pianure del nord. Temperatura in ulteriore lieve aumento. Sabato 13 dicembre: tempo in lento miglioramento anche al sud, altrove soleggiato e molto mite per la stagione, specie in quota. In giornata nubi in aumento sulle Alpi. Domenica 14 dicembre: sulle Alpi nuvoloso ma con basso rischio di precipitazioni, nuvole anche su Toscana, Liguria, Lazio con isolate pioviggini, altrove parzialmente nuvoloso con qualche momento soleggiato. Temperatura in leggera flessione. Lunedì 15 dicembre: il fronte sfila sui Balcani, irromperà l'aria fredda, ventoso ovunque con temperatura in calo, meno evidente sul nord-ovest a causa del Favonio. Qualche nevicata a quote basse lungo i crinali di confine con l'Austria e la Svizzera orientale. Martedì 16 dicembre: soleggiato, freddo al mattino con gelate, specie al nord e nelle zone interne. Mercoledì 17 dicembre: dapprima sereno, banchi di nebbia in pianura, dal pomeriggio nuvolosità in rapido aumento al nord-ovest e sulla Toscana con qualche nevicata possibile sulle Alpi Piemontesi e Valodostane in serata. Temperatura in calo al nord.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum