Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maltempo: al centro-nord il peggio è passato, ora tocca al sud

Previsti rovesci e temporali in modo particolare sulle regioni estreme e lungo i versanti jonici. Ancora qualche rovescio al nord-ovest ma anche belle schiarite sul resto d'Italia.

Prima pagina - 6 Novembre 2008, ore 07.49

Avvenne oggi: 06 Novembre 2000, alta marea record a Venezia, con l'acqua alta che raggiunse i 144 mm. 06 Novembre 2005, a Vicenza cadono 139 mm di pioggia. SITUAZIONE: il grande vortice depressionario imperniato sulla Francia perde lentamente colpi, tuttavia sarà ancora in grado di pilotare una perturbazione sulle nostre regioni meridionali. La manovrà avverrà grazie alla complicità di una risalita calda dal nord Africa che provvederà a iniettare instabilità sulle nostre regioni con tanto di temporali. Il maltempo invece, dopo gli ulteriori temporali della notte che si sono concentrati principalmente tra Liguria e parte della Lombardia, tenderà gradualmente ad allentare la morsa al nord regalando le prime schiarite anche alle fradice regioni nord-occidentali. EVOLUZIONE: nel corso dei prossimi giorni la situazione tenderà ulteriormente a migliorare stante l'espansione di un refolo anticiclonico sfuggito ad un'alta pressione in risalita dal mar Nero verso la penisola Scandinava. L'unica incognita è dovuta ai residui di aria fredda ancora presenti in quota e che potranno determinare la formazione di una certa nuvolosità anche durante il fine settimana, senza tuttavia apportare precipitazioni ma al contrario concedendo qualche bella pausa soleggiata. TEMPORALI: oggi previsti in mattinata ancora sulla Liguria e su parte di Piemonte e Lombardia. Fenomeni però concentrati in particolare al sud, soprattutto su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. Maggiormente coinvolti i versanti jonici. Non si esclude qualche grandinata, locali nubifragi e colpi di vento nelle situazioni più intense. NEBBIA: nel fine settimana i parziali rasserenamenti notturni potranno favorire la formazione di insidiosi banchi di nebbia sulle pianure del centro-nord, segnatamente sulla pianura Padana. Anche per questo motivo le temperature minime tenderanno a scendere di qualche grado, anche se nel complesso non farà freddo. OGGI: nubi e molte precipitazioni al sud, anche temporalesche. Fenomeni meno probabili e comunque meno intensi sul Molise. Condizioni di variabilità altrove con ampi squarci di sereno ma anche addensamenti irregolari associati a qualche rovescio o temporale, più probabile al nord-ovest. Scirocco in indebolimento ad iniziare dai bacini di ponente, mari nel complesso ancora mossi, molto mossi Jonio e basso Adriatico. Temperature in calo al sud. DOMANI: ultimi rovesci in mattinata sulla Puglia, ma con successiva tendenza a schiarite anche ampie su tutto il sud. Ancora nuvolaglia al centro-nord con brevi rovesci alternati a qualche schiarita. Temperature su valori in linea con le medie del periodo.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum