Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Luglio super: l'anticiclone durerà a lungo, bel tempo disturbato solo da qualche temporale

Ci sono tutte le premesse perchè l'anticiclone possa insistere almeno sino all'ultima decade del mese, quando potrebbe esserci un passaggio di consegne tra quello delle Azzorre e l'Africano. Nel frattempo infiltrazioni di aria più fresca ed instabile da nord-est determineranno la formazione di temporali sparsi sulle zone alpine ed appenniniche da domenica a martedì, con qualche sconfinamento in pianura. Caldo talora afosa ma non eccezionale.

Prima pagina - 6 Luglio 2013, ore 08.05

COMMENTO: non basteranno i temporali previsti tra domenica e la metà della prossima settimana a contrastare le performances di un anticiclone che non intende mollare la presa e che, pur mantenendo i suoi massimi sul centro Europa, riuscirà ad influenzare anche il tempo sul nostro Paese, portando condizioni estive su tutto il territorio. Al momento ci sono buone probabilità che il dominio, pur non assoluto, degli anticicloni possa insistere sino all'ultima decade del mese, in particolare grazie ad un passaggio di consegne tra anticicloni.

SITUAZIONE: il vasto anticiclone esteso sino all'Europa centrale e al nord Italia rimane stazionario e determina condizioni di bel tempo sull'insieme del Paese. Al centro-sud la minor incidenza dell'alta pressione determina la formazione di locali temporali pomeridiani soprattutto sui monti. Domenica un lieve cedimento della struttura anticiclonica in quota potrà favorire un'estensione delle condizioni di moderata instabilità anche al settentrione, in particolare sui rilievi.

CALDO: seguiterà a fare piuttosto caldo sul nostro Paese, in particolare sulle zone interne e nelle grandi aree urbane, con punte di 34-35°C.

EVOLUZIONE: anche per gran parte della prossima settimana l'Italia verrà raggiunta in quota da una blanda circolazione depressionaria di aria più fresca ed instabile e si rinnoverà il rischio di episodi temporaleschi sparsi, a macchia di leopardo, più probabili sulle zone interne e montuose.

LUNGO TERMINE: da sabato 13 sembra probabile un passaggio di consegne tra anticicloni con arrivo di una massa d'aria calda di matrice africana e temperature in rialzo, specie al centro-sud, con attenuazione dell'instabilità, salvo sulle zone alpine più settentrionali, da confermare.

OGGI: bel tempo su tutte le regioni in mattinata salvo modesti addensamenti al nord e all'estremo sud. Nel corso della giornata sull'Appennino meridionale, le zone interne della Sicilia e più sporadicamente anche sulle rimanenti zone di montagna formazione di cumuli e spunti temporaleschi di breve durata. Altrove ancora soleggiato e asciutto. Afoso a tratti, specie in Valpadana. Temperature stazionarie con punte di 34-35°C.

DOMANI: accentuazione dell'instabilità su tutte le regioni con nuvolosità irregolare, schiarite, ma tendenza allo sviluppo di nuclei temporaleschi sui rilievi appenninici ed alpini, con possibili locali sconfinamenti anche in Valpadana e nelle zone interne del centro-sud e della Sicilia. Fenomeni in attenuazione entro la tarda serata o la notte.
Temperature in lieve flessione nei valori massimi.  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum