Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le ultimissime meteo dalla redazione: conferme, si cambia da metà mese!

Ribadiamo il concetto già espresso stamane, da metà mese si cambia registro con l'abbassamento del flusso zonale atlantico e qualche precipitazione in arrivo tra nord e centro.

Prima pagina - 1 Dicembre 2015, ore 11.56

L'anticiclone rimarrà probabilmente con noi sino alla metà di dicembre, pur tra qualche leggero tentennamento durante il Ponte dell'Immacolata.

La nostra esperienza ci induce a pensare che ormai il modello punti al cambiamento fisiologico, cioè coincidente anche con le giornate più corte dell'anno, quelle che favoriscono l'estensione verso sud del vortice polare e che dunque finiscono per spingere il flusso zonale atlantico ad abbracciare anche l'Europa centrale e parte di quella mediterranea.

Insomma, se la corrente a getto non volesse frenare più di tanto, con il fronte polare in sconfinamento verso sud, basteranno anche lievi ondulazioni per registrare precipitazioni di una certa rilevanza tra nord e centro a partire dal 14-15 dicembre.

Arriverebbero finalmente anche nevicate a partire dalle quote medie per il settore alpino, una manna in vista delle vacanze natalizie, sarebbe una svolta tardo autunnale naturalmente più che invernale ma questo importa poco, l'importante è che l'anticiclone almeno per un po' tolga il disturbo e conceda al tempo un po' di "movida", che ripulisca un po' l'aria e ci dia la sensazione di un'atmosfera ancora viva...

I grafici spaghetti che pubblichiamo in alto a sinistra confermano la possibilità di precipitazioni per il periodo in oggetto, prevedendo anche un certo calo delle temperature, che tenderanno a riavvicinarsi maggiormente alla media del periodo anche in quota, mentre in pianura con l'attenuazione delle nebbie si guadagnerebbero alcuni gradi.

Si perché paradossalmente in Valpadana e in molte valli del centro nei prossimi giorni ci sarà comunque una parvenza d'inverno con l'arrivo delle nebbie.

Si parla di nebbie "calde" cioè con temperature superiori allo zero, ma in realtà basterebbe che la prima nebbia arrivasse alla fine di una nottata in cui si è formata già della brina, grazie alla serenità del cielo, per dare il via ad un episodio di nebbia fredda.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.57: SS33 Del Sempione

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato a 2,415 km prima di Incrocio Ponte Di Masone - SS549 Di Macugnaga (Km. 11..…

h 19.51: A6 Torino-Savona

blocco

Tratto chiuso nel tratto compreso tra Fossano (Km. 49,3) e Savona-Zinola-Vado-Alla.. A10 Ge-..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum