Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le ultimissime di Natale: l'inverno a rischio flop, ma si spera ancora nell'inizio di gennaio!

Brutti segnali dalla stratosfera per il proseguimento della stagione, ma la troposfera potrebbe anche non rimanerne condizionata; intanto sino a Capodanno ben pochi i cambiamenti previsti, salvo un po' d'aria fredda attesa in Adriatico tra il 28 ed il 30 dicembre. Nebbia spesso disturbata da passaggi nuvolosi medio alti e da aria secca.

Prima pagina - 24 Dicembre 2016, ore 07.55

ALTA PRESSIONE: regalerà feste di Natale assolutamente tranquille su tutto il Paese e la compressione e l'avvitamento dell'aria favorirà anche temperature particolarmente miti. Anche le nebbie risulteranno indebolite dai passaggi nuvolosi medio alti e dall'inserimento a tratti di aria più secca.

ARIA FREDDA: tra mercoledì 28 e venerdì 30 dicembre moderato afflusso di aria fredda lungo le regioni adriatiche e sul meridione con qualche annuvolamento e sporadiche precipitazioni tra il medio, il basso Adriatico, Lucania e Calabria, nevose a quote basse.

FINE ANNO e CAPODANNO: nessun particolare cambiamento. Anzi è previsto un ripristino dell'alta pressione un po' ovunque con cessazione dell'afflusso freddo da nord-est. Al nord in pianura potrebbero tornare le nebbie.
 
PRIMI di GENNAIO: i modelli segnalano una flessione del campo barico sull'Europa centro orientale e sul Mediterraneo ma con conseguenze tutte da verificare e con la spada di Damocle di un vortice polare compattissimo in stratosfera e compatto anche in troposfera, senza contare che ancora non vi è stato (ma ci siamo vicini) alcun contatto (condizionamento) tra i due principali "piani" atmosferici.

INDICE NAMè quello che monitora l'attività del vortice polare stratosferico e si mostra in netto rialzo, in linea con il comportamento del vortice polare a quelle quote. E' ormai molto vicino al superamento della tradizionale soglia di +1.5, che POTENZIALMENTE precondiziona per almeno un mese e mezzo il tempo anche alle nostre quote, cioè in troposfera, facendo fallire l'inverno. Potrebbe tuttavia anche non farcela a sfondare oltre i valori indicati.

COMMENTO: la troposfera potrebbe ancora sottrarsi al giogo della stratosfera e in gennaio l'Europa potrebbe comunque conoscere degli scambi meridiani importanti, come si scorge anche oggi dall'osservazione di molti modelli. Seguiamo dunque passo dopo passo la situazione.

OGGI: al nord velato ma soleggiato e clima mite nelle ore diurne, salvo sotto locali nebbie. Al centro da sereno a velato, al sud bel tempo. Vigilia di Natale tranquilla.

DOMANI: tempo simile con temperature diurne ancora molto miti ma gelate notturne nei fondovalle alpini ed appenninici, locali anche in Valpadana. Banchi di nebbia sulle pianure, disturbate dal passaggio di altre velature e dall'inserimento di aria secca.

Il team di MeteoLive augura a tutti un Natale in serenità e di gioia con le vostre famiglie!




 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.48: A51 Via Raffaele Rubattino incrocio Tangenziale Est Di Milano

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo SP208 Carugate: Brugherio Nord (Km...…

h 16.47: A1 Firenze-Roma

coda incidente

Code per 4 km causa incidente nel tratto compreso tra Firenze Scandicci e Firenze Certosa (Km. 295..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum