Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le perturbazioni s'incaglieranno sulle Alpi

Ancora correnti da ENE sull'estremo sud: rischio di residui scrosci pomeridiani su Calabria jonica e Sicilia sud-orientale, per il resto tempo buono o velato, con qualche nube in più sul Piemonte in mattinata. Fresco risveglio su tutta la Penisola.

Prima pagina - 2 Aprile 2001, ore 07.29

Ci siamo svegliati con temperature piuttosto fresche, soprattutto sull'Adriatico: solo 4°C ad Ancona, 5 a Bologna, 6 a Taranto e Rimini. Ma anche sull'Appennino e sul Tirreno si segnalavano valori di tutto rispetto: 4°C a Perugia, 3 a Frosinone, 5 a Roma in zona Bravetta. L'alta pressione viene "gonfiata" dall'aria fredda che proviene nei bassi strati da ENE, le temperature ne risentono ma la stabilità è assicurata anche se all'estremo sud l'influenza anticiclonica si fa più blanda e l'afflusso orientale dà e darà ancora origine ad annuvolamenti sparsi e a qualche isolato rovescio temporalesco pomeridiano, specie su Calabria e Sicilia sud-orientale: ci riferiamo al catanese, al siracusano e ragusano; possibili precipitazioni isolate anche nella Locride, nella zona di Crotone e sul Golfo di Squillace. Per il resto la giornata scorrerà via tranquilla e nel pomeriggio i valori saranno miti ovunque. Dall'Atlantico una debole perturbazione si avvicina senza troppe velleità all'arco alpino occidentale ma per oggi non abbiamo nulla da temere. La nuvolosità di "bel tempo"(*leggi articolo in mattinata) presente sul Piemonte tenderà gradualmente a dissolversi nel corso della mattinata. Evoluzione a medio termine: La perturbazione giungerà domani sull'arco alpino ma il suo influsso si limiterà a determinare qualche annuvolamento, più importante sulla Valle D'Aosta. Non si prevedono precipitazioni. L'anticiclone delle Azzorre si manterrà ben vivo sull'Atlantico con un massimo di 1031 mb mentre accuserà una lieve flessione su Francia ed arco alpino. Mercoledì un altro sistema perturbato, composto da un fronte occluso, un goffo fronte caldo ed un fronte freddo, andrà ad incagliarsi sull'arco alpino, scivolando poi sulle regioni nord-orientali. Il nord vivrà pertanto giornate variabili fino a giovedì ma con scarso rischio di precipitazioni. Al centro e al sud il tempo si manterrà invece poco nuvoloso senza grosse sorprese. Le temperature non subiranno grandi variazioni. Leggete comunque gli aggiornamenti nelle apposite rubriche nel corso della giornata.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum