Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le correnti da nord-ovest attenueranno la calura a partire dal nord

Ultimi forti temporali sulle zone montuose del Triveneto ma con tendenza a miglioramento grazie all'inserimento delle correnti di Maestrale che porteranno anche un po' di fresco al centro-sud. La prossima settimana nuova graduale offensiva della calura, segnatamente al centro-sud.

Prima pagina - 18 Luglio 2009, ore 07.08

SITUAZIONE: la coda di un fronte freddo in transito sull'Europa centrale ha determinato temporali anche di forte intensità sul settore alpino e su alcune zone pianeggianti del nord. Il piccolo vortice che l'ha accompagnato alle medie quote tende a traslare verso levante determinando una rotazione delle correnti a nord e un generale miglioramento del tempo ma con gradito inserimento di sostenute correnti di Maestrale, pronte a recare un sollievo anche al centro-sud, allontanando almeno per un po' la calura. EVOLUZIONE: domenica correnti da WNW spingeranno ancora qualche frangia nuvolosa a lambire le Alpi, per il resto prevalenza di sole con temperature gradevoli. Da lunedì un profondo vortice depressionario estese addirittura dalla Scandinavia all'Oceano Atlantico favorirà sul suo bordo orientale la risalita di aria molto calda e stabile verso l'Italia centro-meridionale con conseguente quarta ondata di calore stagionale che, da mercoledì 22 insisterà almeno sino a domenica 26. Leggermente diversa la situazione al nord, sfiorato dal ramo ascendente della vasta saccatura legata al vortice depressionario. Qui infatti farà leggermente meno caldo e potrà esservi occasione per brevi temporali, specie nelle Alpi. LA QUARTA ONDA di CALORE STAGIONALE: potrà determinare su diverse zone del centro-sud la risalita dei termometri sino a raggiungere i 40°C, in particolare giovedì 23 e a seguire anche nel prossimo week-end sul meridione. FINE LUGLIO-INIZIO AGOSTO: in questa fase è prevista una importante modifica della circolazione atmosferica su gran parte dell'Europa e del Mediterraneo con l'Italia dapprima raggiunta da correnti più fresche, poi da un vero e proprio peggioramento, peraltro costantemente confermato in questi ultimi giorni dai modelli nel lungo termine e supportato dalle previsioni stagionali che indicano un agosto fresco ed instabile sull'Italia. OGGI: ultimi rovesci sul nord-est in mattinata, schiarite al nord-ovest con inserimento del vento da nord e cieli vieppiù limpidi, innesco del Maestrale su Corsica e Sardegna sempre più intenso, leggera instabilità nelle prime ore sulle regioni centrali ma in miglioramento, al sud ancora soleggiato e caldo ma, con il passare delle ore, progressiva attenuazione della calura a partire da nord. Nel pomeriggio ancora qualche temporale sull'estremo nord-est, alto Friuli in primis e sporadiche nevicate sui crinali alpini di confine orientale oltre i 2300m a testimonianza comunque dell'ingresso di aria più fredda a tutte le quote, foehn fresco al nord, Maestralata sul Tirreno. DOMANI: al nord lungo le Alpi passaggi nuvolosi stratiformi ma senza conseguenze, per il resto poco nuvoloso o velato. Al centro-sud bello salvo qualche occasionale temporale pomeridiano in Appennino, specie tra Abruzzo, Molise, Campania, Lucania e Calabria. Temperature gradevoli, freddo al mattino nelle Alpi.

Autore :

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum