Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le Alpi si vestono di bianco

Si attendono nevicate consistenti sulle nostre montagne

Prima pagina - 2 Novembre 2000, ore 07.10

Passate streghe ed incantesimi, il tempo indossa l’abito nuziale, rigorosamente bianco. Sarà proprio il bianco candore della neve a caratterizzare i prossimi giorni su tutto l’arco alpino con due passaggi perturbati che globalmente scaricheranno tra i 15 e i 30 cm di neve fresca sulle località situate oltre i 1200-1400 m di altitudine. Solo una spruzzata a quote più basse, ma sarà il segnale che l’inverno ha davvero deciso di entrare in scena. L’alta pressione accusa il colpo e pur ingaggiando una lotta all’ultimo sangue con le perturbazioni, capitola clamorosamente e resta a guardare ad W del Portogallo, tentando sortite sul nord Atlantico che non fanno altro che alimentare le depressioni sul centro Europa, che ricevono così contributi d’aria fredda d’origine polare marittima. Il giorno più perturbato dovrebbe essere martedì 7 ma il condizionale è d’obbligo, perché la situazione è molto dinamica. Una depressione ancora senza nome, partendo dall’Irlanda dovrebbe addirittura posizionarsi tra Francia, Belgio e Olanda, influenzando con una vivace circolazione ciclonica tutto il centro-nord: il guasto sarebbe confermato anche in quota con geopotenziali piuttosto bassi e aria fredda. Ne consegue che in quel caso la neve potrebbe davvero abbattere il limite degli 800 m. Ma torniamo alla realtà: una nuova perturbazione sta per far visita alle nostre regioni centro-settentrionali: è composta da un settore caldo piuttosto debole e da una parte fredda decisamente più attiva: essa sarà responsabile dei rovesci anche temporaleschi e delle nevicate oltre i 1200 m che si verificheranno venerdì dapprima sul settore nord-occidentale, poi anche al centro e sul NE. Amici dell’Emilia-Romagna pazientate: per voi è tempo di Libeccio favonico che si farà sentire per tutta la giornata odierna, attenuandosi al passaggio del fronte. Lo stesso discorso varrà anche per marchigiani e abruzzesi. Solo venerdì pomeriggio la situazione si sbloccherà a suon di rovesci, mentre la pioggia cadrà indisturbata su Toscana, Lazio e Umbria. Al sud al momento registriamo una nuvolosità irregolare tra Calabria e Sicilia che andrà allontanandosi verso la Grecia, per il resto per la giornata odierna prevarrà il bel tempo con il Libeccio che tenderà comunque a farsi sentire nel pomeriggio. Per venerdì ecco le nubi che aumentano sulla Campania con possibili piogge, ed entro sera su Calabria e Molise. Sabato la perturbazioni coinvolgerà tutte le regioni meridionali, mentre al centro-nord il tempo migliorerà rapidamente in attesa del nuovo episodio.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.14: SS647 Fondo Valle Del Biferno

blocco

Tratto chiuso causa misure di sicurezza nel tratto compreso tra Incrocio Sp73 (carr. Destra) (Km. 4..…

h 21.13: SS131d-CN Dir/Centr. Nuorese

problema sdrucciolevole

Riduzione di carreggiata causa fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra Incrocio Lula - Sp..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum