Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La perturbazione "arranca" verso il Sud.

Non potendo evolvere verso est, il fronte perturbato scivola verso il meridione d'Italia, dove scaverà anche una piccola depressione in prossimità della Sicilia.

Prima pagina - 30 Settembre 2001, ore 07.17

La giornata di ieri ha visto il formarsi di parecchie cellule temporalesche tra la Sardegna e il medio Tirreno. L'isola ha potuto beneficiare di piogge soprattutto sulle province di Alghero e Sassari in mattinata e tra il Gennargentu, l'Ogliastra e il golfo di Orosei nel pomeriggio. Tali cellule temporalesche non sono riuscite a raggiungere il Tirreno, fiaccate dalla tenace resistenza dell'alta pressione. Ecco allora che su Roma, come su Genova e Napoli si sono avute solo delle deboli piogge. Piogge di debole o moderata intensità sono cadute anche sul Piemonte, parte della Lombardia, sul piacentino e persino qualche nevicata in Val d'Aosta sopra i 2400 metri. Nella giornata odierna il fronte, scivolando verso sud est, formerà una relativa bassa pressione in prossimità della Sicilia e questo dovrebbe favorire lo sviluppo di alcuni focolai temporaleschi specie su Campania, basso Lazio, Calabria e Sicilia. Per domani ancora residua instabilità al sud e tempo in deciso miglioramento al centro-nord. La tendenza per la prossima settimana vede l'affermazione di un potente anticiclone di matrice sub-tropicale che dovrebbe interessare tutto il centro-sud. Il nord, invece, rimarrà probabilmente sotto il tiro di correnti sud-occidentali. Ne riparleremo. Vediamo le previsioni odierne. NORD: su tutte le regioni nuvolosità irregolare con possibilità di piogge di debole o moderata intensità. Parziali schiarite in mattinata su Liguria, piacentino e bassa Lombardia, seguite da un nuovo temporaneo peggioramento. Nel tardo pomeriggio tendenza a miglioramento a partire dal Piemonte e dalla riviera di ponente. Temperature pressochè stazionarie le massime, in locale diminuzione le minime. Venti moderati sud occidentali sull'arco alpino, moderati da NE sulla Liguria centro-occidentale, deboli variabili altrove. CENTRO: sulla Sardegna schiarite anche ampie, ma possibili annuvolamenti in mattinata sul cagliaritano e probabile sviluppo di nuovi focolai temporaleschi al largo di Alghero; su tutte le altre regioni annuvolamenti anche estesi con rischio di locali piogge o rovesci specie in prossimità delle zone montuose. Possibili temporali sul Lazio. Sulla Toscana parziali aperture, seguite da nuovi annuvolamenti e solo in serata subentrerà un miglioramento più franco. Temperature massime in lieve diminuzione, minime stazionarie. Venti moderati sud-orientali sulle zone peninsulari, tendenti a disporsi da NE sulla Toscana. Moderati di Maestrale in Sardegna. SUD: sulla Puglia cielo parzialmente nuvoloso con possibilità di sporadiche piogge. Su tutte le altre regioni tempo instabile con possibilità di piogge o locali temporali specie su Campania, Sicilia, Calabria tirrenica. Temperature massime in diminuzione, minime stazionarie. Venti moderati da SE.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum