Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La nuova perturbazione é capricciosa

Il suo spostamento verso SE sarà rallentato dalla probabile formazione di un minimo passeggero sull'alto Tirreno. Intanto la domenica ha visto un deciso ritorno delle piogge in Sardegna, specie nell'oristanese, ma i fenomeni non hanno risparmiato il resto del centro-sud, accanendosi in particolare su Marche ed Abruzzo. Temporali anche in Sicilia.

Prima pagina - 20 Novembre 2000, ore 07.21

La sfilata delle perturbazioni continua: anche questa settimana sull'Italia transiteranno due sistemi nuvolosi piuttosto importanti ed uno modesto. Il fronte che ci attraverserà venerdì sarà particolarmente attivo al nord e sabato genererà una depressione sul meridione determinando precipitazioni abbondanti. La situazione barica vede ancora (sono ormai 57 giorni) due anticicloni agli antipodi dell'Europa, ma quello russo sembra in posizione favorevole e raggiungerà 1043 mb nel corso dei prossimi giorni, pur non risultando particolarmente freddo al suolo. In mezzo alle due figure anticicloniche c'é una corrente occidentale che pilota su di noi i corpi nuvolosi che ora vi andiamo a descrivere. A partire da adesso allora: quando, come e dove pioverà? La parte fredda, cioè quella più attiva della prima perturbazione, transiterà nella giornata di domani. Pare che debba attivarsi un piccolo minimo depressionario all'altezza dell'Elba che ritarderebbe il miglioramento al nord ma aiuterebbe a diffondere uniformemente le piogge al centro. In ogni caso stamattina il fronte caldo che la precede ha attivato correnti tra Libeccio e Scirocco sulla Toscana dove sta piovendo con una certa regolarità. Le precipitazioni dovrebbero qui proseguire per buona parte della giornata, estendendosi nella notte anche al resto del nord e domani a tutto il centro. Segnaliamo qualche pioggia anche sul Veneto. Dal pomeriggio di domani al nord-ovest arriveranno le schiarite e i venti si orienteranno temporaneamente dai quadranti nord-occidentali. La pioggia invece punterà verso sud, anche se forse la Sicilia resterà all'asciutto. Mercoledì pausa generale ma al nord passa un piccolo corpo nuvoloso che potrebbe dare qualche rovescio sparso in trasferimento da W verso E. Giovedì sera invece fiato alle trombe perchè una perturbazione ben organizzata ha tutta l'intenzione di "nutrire" la Penisola, ma in particolare il nord e in seguito il sud, di precipitazioni manco a dirlo abbondanti. (Questa perturbazione troverà dunque presto un nome grazie al nostro forum). E la quota neve? Argomento delicato: la temperatura subirà solo una lieve oscillazione fino a venerdì quando invece dovrebbe accusare una diminuzione più marcata sul nord-ovest. Ne consegue che oggi il limite delle nevicate si posizionerà sui 900-1200 m sulle Alpi e 1700 m sull'Appennino, domani scenderà leggermente nella seconda parte della giornata, mercoledì sarà sugli 800 m al nord, venerdì potrebbe addirittura arrivare a 500-700 sul nord-ovest, mantenendosi invece sui 1100 sulle Dolomiti, ma é solo una linea di tendenza: è necessario aggiornarsi.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.20: A30 Caserta-Salerno

coda

Code per 3 km causa traffico congestionato nel tratto compreso tra Nola (Km. 18,9) e Allacciamento..…

h 16.19: SS624 Palermo-Sciacca

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale scivoloso nel tratto compreso tra 4,73 km dopo Incrocio Poggior..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum