Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La depressione non molla: ancora maltempo localmente intenso all'estremo sud

Il vortice depressionario continuerà a determinare annuvolamenti e precipitazioni soprattutto al centro, sul nord-est e all'estremo sud. Preoccupanti i temporali che seguitano ad originarsi sul Salento e in genere sullo Jonio. Mercoledì ancora instabilità al centro-sud, giovedì maltempo al nord, specie verso sera, con temporali, freddo e neve sulle Alpi sino a venerdì mattina, quando sarà coinvolto anche il centro. Nel fine settimana possibile ritorno del caldo all'estremo sud.

Prima pagina - 8 Ottobre 2013, ore 07.43

SITUAZIONE: una depressione insiste sul nostro Paese e trascina in un mulinello diversi nuclei di vorticità che generano piogge e rovesci, anche temporaleschi al centro-sud, in un contesto variabile, anche favorevole a schiarite.

FENOMENI ESTREMI: nuclei temporaleschi particolarmente intensi potranno ancora colpire l'estremo sud, segnatamente le regioni joniche, aggravando la situazione già pesante presente tra Basilicata e Salento.

EVOLUZIONE: mercoledì l'instabilità si concentrerà al centro-sud, mentre al nord si avrà qualche schiarita in più. Giovedì si avvicinerà dal nord Europa un vortice depressionario che allungherà una saccatura sul nostro settentrione, determinando un nuovo peggioramento del tempo, con formazione di un minimo tra suolo e media quota in Valpadana. Con il passaggio di un intenso ma veloce fronte freddo arriveranno entro sera temporali, grandinate, calo termico e nevicate sulle Alpi sin sotto i 1500m. I fenomeni risulteranno più probabili a nord del Po. Non mancheranno venti forti.

VENERDI: il fronte freddo venerdì mattina influenzerà ancora il tempo dell'estremo nord-est e del centro Italia, specie Tirreno e sino alla Campania, poi si allontanerà verso est, ma lascerà in eredità soprattutto al nord dell'aria decisamente più fredda della norma stagionale.

WEEK-END: durante il fine settimana il vortice freddo arrivato dal nord Europa continuerà a vagare per il centro Europa influenzando parzialmente il tempo del nostro Paese, avvettando correnti in parte umide da sud ovest con annuvolamenti al nord e al centro e forse anche qualche pioggia domenica, mentre al sud verrà richiamata aria molto calda dal nord Africa e potrebbe viversi una temporanea parentesi estiva.

OGGI: al nord nuvolosità irregolare a tratti intensa con piogge sparse e rovesci, che tenderanno a localizzarsi sempre più sul nord-est e sull'Emilia-Romagna, al centro instabile con acquazzoni ma anche schiarite lungo il Tirreno, nel pomeriggio anche locali temporali. Al sud tempo molto instabile su Salento, Basilicata jonica con possibili temporali anche forti, nuvolosità irregolare altrove con locali rovesci o spunti temporaleschi, più probabili sulla Sicilia, vista la risalita nelle ultime ore di un corpo nuvoloso afro-mediterraneo. Temperature senza grandi variazioni.

DOMANI: al nord-ovest schiarite, al nord-est ancora in parte nuvoloso con residue piogge o rovesci, specie sull'Emilia-Romagna, tempo instabile al centro-sud con possibili rovesci sparsi o locali temporali, specie nel pomeriggio e sulle zone interne, attenuazione dei fenomeni in serata. Temperature massime in lieve aumento, specie al nord-ovest.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum