Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La depressione insiste e il tempo non guarisce

Altra giornata instabile, a tratti perturbata, su gran parte del Paese, ad eccezione forse dell'estremo nord-ovest, tendenza a miglioramento prima di sera al nord e sulle centrali tirreniche. Martedì ancora rovesci al sud e sul medio Adriatico. Mercoledì e giovedì correnti da nord e ancora qualche disturbo temporalesco in Adriatico e in Appennino. Venerdì più sole ma nel fine settimana si profila un nuovo peggioramento.

Prima pagina - 2 Maggio 2016, ore 07.02

NEVE e FREDDO: è stato un Primo Maggio caratterizzato da condizioni praticamente invernali al settentrione, dove la neve su ovest Alpi è caduta sin verso i 700m e ad Orbassano, 350m, alle porte di Torino, si registravano solo 3°C. Le immagini qui sotto si riferiscono alla Val Sangone e alla Val di Susa, immerse in un paesaggio invernale e sono state scattate da Mario Adinolfi. 15 i cm caduti al Sestriere.

SITUAZIONE: il vortice ciclonico responsabile del maltempo si trova attualmente sul basso Tirreno e continuerà ad influenzare il tempo di quasi tutto il Paese ancora per alcune ore, per poi localizzarsi soprattutto tra medio Adriatico e meridione nel corso della prossima notte. Ci sarà così ancora occasione per piogge e temporali, soprattutto su Emilia-Romagna e centro-sud.

EVOLUZIONE: martedì ritroveremo ancora l'azione residua del vortice al sud e sul medio Adriatico, nel contempo da nord si avvicinerà una nuova perturbazione alle Alpi, i cui effetti si avvertiranno soprattutto tra mercoledì e giovedì con una moderata variabilità lungo le regioni adriatiche e su quelle interne del centro-sud con qualche spunto temporalesco pomeridiano, mentre il tempo risulterà migliore sui versanti occidentali, protetti dalla catena alpina ed appenninica e sulla Sardegna.

FINE SETTIMANA: il colpo di scena modellistico è l'incapacità dell'alta pressione di riprendersi in mano la situazione e pertanto nel corso del fine settimana una saccatura da ovest riporterà piogge e temporali sul nostro Paese, sia pure in un contesto termico relativamente mite.

FASE INSTABILE: potrebbe prolungarsi a mercoledì 11 maggio, in seguito si scorgono accenni di riscossa dell'anticiclone, ma dopo quando abbiamo osservato in questi frangenti, meglio non fare troppi proclami di stabilità.

OGGI: su tutte le regioni condizioni di spiccata instabilità con piogge e rovesci soprattutto su Emilia-Romagna e basso Tirreno, ma possibili ovunque, più sporadici al nord-ovest, dove potranno già manifestarsi le prime schiarite. Nel pomeriggio tendenza a miglioramento a nord e sul medio Tirreno, ancora instabile sul medio Adriatico e sul meridione con rovesci o temporali sparsi. Temperature ancora fresche, in aumento nei valori massimi al nord-ovest. Stanotte ancora rovesci tra Molise, Puglia, Basilicata e Calabria.

DOMANI: mattinata più soleggiata tra nord e centrali tirreniche, ancora inaffidabile su medio Adriatico e al sud con locali rovesci, poi parziali schiarite, nel pomeriggio nuovo aumento della nuvolosità su est Alpi e poi estremo nord-est, segnale di una nuova instabilizzazione del tempo, brevi rovesci lungo la dorsale appenninica del centro-sud, specie sul versante adriatico. Temperature in aumento nei valori massimi.



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.14: SS21 Della Maddalena

catene sdrucciolevole

Ghiaccio nel tratto compreso tra 638 m dopo Incrocio Demonte (Km. 17) e 3,983 km prima di Incrocio..…

h 09.14: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli (Km. 31..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum