Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La calura fa 40

Pesante ondata di caldo in arrivo sull'Italia da giovedì a lunedì, specie su Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto, Sardegna, Toscana e Lazio, con punte prossime ai 39-40°C e sensazione di forte disagio fisico. Da martedì 3 qualche temporale possibile al nord e gradualmente meno caldo. Qualche grado in meno anche al centro-sud, ma sempre con tempo molto assolato.

Prima pagina - 27 Giugno 2012, ore 08.03

GRAN CALDO: una nuova intensa e pesante ondata di caldo colpirà l'Italia da giovedì 28 a lunedì 2 luglio. Le termiche in quota dovrebbero attestarsi sin verso i 22°C a 1500m, mentre sulle zone pianeggianti si arriverà localmente a 38-39°C, forse anche di 40, specie sulle zone interne sarde, toscane, laziali, emiliane, lombarde centro-orientale e sul basso Veneto. Queste le aree dove si avvertirà il maggior disagio da caldo, ma le alte temperature non risparmieranno nemmeno il resto del Paese, specie la Puglia.

SITUAZIONE: l'anticiclone africano va portandosi verso il territorio in seguito all'affondo di una saccatura sull'estremo ovest del Continente. Giovedì il passaggio di qualche banco nuvoloso medio-alto segnalerà l'inserimento di aria sempre più calda sul Mediterraneo centrale. Il picco di calore è atteso per domenica 1° luglio.

EVOLUZIONE: il cuneo africano resisterà sino a lunedì, ma l'aria fresca che si ammasserà sulla Francia sfonderà solo lentamente e parzialmente sulla Penisola. I primi temporali di un certo peso sono attesi solo da martedì al nord ed entro mercoledì 4 dovrebbe fare decisamente meno caldo su tutto il settentrione, qualche grado in meno si riscontrerà anche al centro-sud.

ESTATE IN GRAN FORMA: la stagione sembra davvero una delle più performanti degli ultimi anni. Solitamente infatti almeno un passaggio temporalesco alla settimana, anche breve, si verifica spesso sino alla prima decade di luglio, specie al nord e sulle Alpi, in questa stagione 2012 invece i temporali si fanno largo con grande fatica, almeno sino ad ora. La sensazione è che l'anticiclone africano, magari supportato dall'azzorriano, abbiano ancora molte pagine di cronaca meteorologica da scrivere sul Mediterraneo centrale. 

OGGI: bel tempo ovunque, salvo locali nebbie mattutine sulle zone costiere, un po' di cumuli nel pomeriggio qua e là, ma senza conseguenze importanti. Temperature in aumento nei valori massimi ma caldo ancora sopportabile.

DOMANI: passaggi nuvolosi medio-alti al nord e al centro, nelle Alpi anche qualche formazione cumuliformi con isolati rovesci o brevi temporali, che però non allieveranno la calura, che risulterà in aumento insieme al tasso di umidità. Sereno al sud.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum