Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Italia unita dalla NEVE ma lo Scirocco porta il suo respiro mite

Fiocchi sulle principali città del nord e del centro, la neve nella tarda serata è caduta anche su Roma. Imbiancate Milano, Torino, Verona, Venezia, Genova, Firenze, Bologna, solo per fare qualche esempio. Palermo già a 20°C causa flusso mite e Scirocco. Oggi ancora neve al nord e su parte del centro ma intermittente. Venerdì bis bianco al nord-ovest, mite al centro e al sud.

Prima pagina - 1 Marzo 2018, ore 07.07

EVENTO! Che spettacolo! Che meraviglia! Per alcune ore stanotte il Paese ha conosciuto una nevicata che ha abbracciato quasi tutto lo Stivale. Gli ultimi fiocchi hanno interessato il sud prima del rabbioso arrivo dello Scirocco, che ha portato le temperature su valori primaverili soprattutto in Sicilia. Al centro la neve si è congedata da Roma nel corso della notte, ma su Umbria, Toscana e Marche resiste ancora. Al nord la nevicata ha abbracciato gran parte delle regioni, specie la Valpadana, dove sono bianche quasi tutte le città. Tutto previsto o quasi certo, ma è pur sempre il primo marzo!

SITUAZIONE: il fronte caldo che attualmente si posiziona tra nord e centro Italia dispenserà ancora nevicate sino in pianura intermittenti tra Valpadana, fascia prealpina, coste ligure ed adriatiche, Toscana, Umbria, Marche, ma i suoi massimi effetti sono attesi tra Levante ligure, Toscana ed Emilia, più marginalmente sulle basse pianure del nord tra bassa Lombardia e basso Veneto.

RICHIAMO CALDO: lo Scirocco ha detronizzato l'inverno sul resto del Paese, specialmente al sud e in Sicilia, dove si misurano già 20°C a Palermo. Tale situazione persisterà ancora per altre 36 ore, poi arriveranno correnti più fresche da ovest a ridimensionare questo sbalzo termico così sensibile.

EVOLUZIONE: le nevicate odierne si esauriranno temporaneamente nella prossima notte, ma un nuovo fronte attraverserà nord e centro nella giornata di venerdì portando ulteriori nevicate al settentrione, specie sul settore occidentale, ma anche con rischio di gelicidio su diverse aree del nord-est e sulle vallate interne appenniniche del centro.

FINE SETTIMANA: veloce passaggio di altri fronti con fenomeni attesi sabato soprattutto al centro e sulle regioni tirreniche, domenica breve pausa, poi altro fronte in arrivo per tutti dalla notte su lunedì. Ulteriore rialzo delle temperature al nord, valori in lieve calo invece sul resto d'Italia dopo la scaldata prevista in queste ore.

PROSSIMA SETTIMANA: diverse altre perturbazioni coinvolgeranno in rapida successione da ovest il nostro Paese portando piogge e rovesci, ma anche neve sulle Alpi dalle quote medie, a tratti anche medio-basse. Un dinamismo marzolino che non può fare che bene al nostro Paese, sempre bisogno di precipitazioni. Non farà freddo.

OGGI: al nord coperto con deboli nevicate intermittenti, molto deboli o debolissime sull'alto Piemonte, le zone alpine in genere e il nord-ovest lombardo, un po' più insistenti e continue su basse pianure, Liguria, Emilia-Romagna. Al centro molto nuvoloso con nevicate deboli o moderate al mattino tra Toscana, Umbria e Marche, piogge su Lazio, Abruzzo, nuvolaglia con piovaschi ma anche schiarite sul resto del Paese con forte rialzo termico. Nel pomeriggio trasformazione della neve in pioggia anche sulle restanti regioni centrali. Solo al nord temperature massime in leggero calo.

DOMANI: altro passaggio instabile tra nord e centro con precipitazioni sparse in movimento da ovest verso est, nevose anche in pianura, specie tra la mattinata ed il primo pomeriggio e sul settore occidentale, piovose al centro. Al sud passaggi nuvolosi ma in un contesto asciutto e mite. Temperature stazionarie al sud e su Lazio ed Abruzzo, in aumento sul resto del centro e al nord. 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum