Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Italia tra alluvioni e nevicate record: ora attenzione al sud!

Fenomeni molto abbondanti sul meridione, con rischio di alluvioni lampo, ancora piogge sul resto del Paese, specie al nord, dove è attesa altra neve sulle Alpi sino alle quote medie. Si andrà avanti così sino a lunedì, quando i fenomeni tenderanno a localizzarsi al nord, che entro mercoledì però torneranno a coinvolgere anche il resto del Paese. Giovedì pausa. Venerdì ancora maltempo in arrivo al nord e sulla Toscana, miglioramento nel fine settimana.

Prima pagina - 1 Febbraio 2014, ore 08.18

INVERNO PAZZO: c'era da aspettarselo. Depressioni in serie, mare ancora tiepido, scirocco, alluvioni e nevicate record. E' l'inverno 2013-2014, bisogna prenderlo così com'è e non è detto che febbraio non porti altre situazioni del genere, anzi se possiamo dirlo fuori dai denti è assai probabile, perchè tale congiuntura barica è destinata a persistere.

ALLERTA SUD: ora una depressione sul meridione porterà maltempo severo su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia con fenomeni temporaleschi di forte intensità su tutti i settori, anche di origine marittima e potenziali situazioni alluvionali-lampo, con accumuli anche superiori ai 150-200mm in un solo giorno.

SITUAZIONE: l'Italia è inserita in un canale depressionario che accoglie ed esalta l'effetto delle perturbazioni che giungono dall'Atlantico. Una depressione al suolo sta per colpire il sud, altri fronti si invorticheranno al settentrione e insisteranno sino a lunedì, colpendo in parte anche le regioni centrali.
 
EVOLUZIONE: lunedì al nord entrerà aria progressivamente più fredda e tra martedì e mercoledì le nevicate guadagneranno nuovamente le quote collinari, il tempo rimarrà instabile anche sul resto del Paese. Giovedì fenomeni al centro; venerdì maltempo in arrivo al nord e ancora neve sulle Alpi, solo nubi e aria molto mite affluirà invece al centro-sud.

FINE SETTIMANA 8-9 febbraio: finalmente una parentesi di bel tempo al centro-sud, al nord ancora tempo variabile e nelle Alpi ancora qualche nevicata a tratti nella giornata di domenica, ma con limite a 1200m.

OGGI: al nord molto nuvoloso e a tratti piovoso, limite della neve tra i 700-800m dell'ovest Alpi e i 1200-1400m dei restanti settori alpini. Al centro instabile con locali rovesci anche temporaleschi, al sud netto peggioramento con forti rovesci, temporali, locali nubifragi, fenomeni più intensi su Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia meridionale, meno insistenti su Campania e Molise. Temperature in lieve calo al sud, senza grandi variazioni altrove.

DOMANI: ancora maltempo su gran parte del Paese ma più insistente al nord e soprattutto al sud, dove per gran parte della giornata insisteranno forti rovesci o temporali sparsi, alternati a poche pause asciutte. Limite della neve sulle Alpi attorno a 700-800m nelle vallate più settentrionali e confinali, oltre i 900-1300m sui restanti settori. In Appennino limite della neve sui 1200m sul settore settentrionale, sui 1400-1500m su quello centro-meridionale.
Temperature in lieve calo in quota.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum