Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L’Italia alle prese con le correnti da nord

Oggi possibili rovesci di passaggio tra il Molise, la Basilicata e la Puglia, in temporanea attenuazione nel pomeriggio. Tempo nel complesso buono altrove, con nubi sui settori alpini confinali, sulla Sardegna e sul basso Tirreno. Domani, martedì 16 dicembre, possibili nevicate a quote molto basse tra il Molise, la Puglia Garganica e la Basilicata, altrove tempo abbastanza buono. Mercoledì ultime incertezze sulla Puglia, bello e soleggiato altrove.

Prima pagina - 15 Dicembre 2003, ore 07.52

CRONACA: tra la serata di ieri e questa notte il transito di un primo impulso di aria fredda ha interessato le regioni del medio Adriatico, con rovesci di pioggia più o meno intensi. Ad Ancona sono stati cumulati 12mm in poco tempo. Su tutte le altre regioni la domenica è trascorsa senza troppi sussulti, eccezion fatta per il forte vento di Foehn che si è fatto sentire su alcune vallate alpine occidentali. Successivamente le correnti di caduta si sono estese a tutto il nord-ovest, raggiungendo addirittura Genova nella sera. Nubi basse hanno insistito per gran parte della giornata sulle coste liguri e toscane, senza tuttavia provocare precipitazioni. SITUAZIONE: un centro di bassa pressione posizionato sulla Finlandia continua a dirigere correnti da N-NW in direzione dell’Europa centrale e dell’arco alpino. Sulla Penisola Iberica e parte della Francia agisce invece un anticiclone dinamico di matrice sub-tropicale che determina condizioni di tempo buono. Sull’Italia, la protezione offerta dall’arco alpino si fa sentire soprattutto al nord e al centro, dove il cielo è in gran parte sereno. Da segnalare banchi di nebbia “ostinati” che questa mattina interessano ancora alcuni settori del bresciano. Diversa la situazione sulle regioni centrali adriatiche e al sud, maggiormente esposte a tale flusso perturbato. Qui sono presenti nubi e anche delle precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio. Addensamenti interessano al momento anche la Sardegna, soprattutto il settore meridionale, ma non vengono segnalate piogge. EVOLUZIONE: un nuovo impulso freddo in discesa da N è già “pronto” al di là delle Alpi. Esso, nella giornata odierna, determinerà nevicate sulla Svizzera e sull’Austria, mentre domani scivolerà lungo il versante adriatico, determinando un ulteriore calo termico e precipitazioni nevose a quote molto basse su Molise, Puglia e Basilicata. Al nord il vento di caduta continuerà a farsi sentire, con cielo terso e temperature massime accettabili. Scarsamente interessato anche il Tirreno, a parte qualche nube sulla Sardegna e sulla Campania. Mercoledì 17 l’alta pressione, da ovest, si protenderà in direzione della nostra Penisola, deviando il flusso settentrionale verso l’Europa orientale. A parte residui addensamenti sulla Puglia, il tempo sarà ovunque buono, ma piuttosto freddo. A seguire l’evoluzione rimane molto incerta. Vi invitiamo a leggere gli articoli nell’arco della giornata. PREVISIONI PER LA GIORNATA ODIERNA, LUNEDI’ 15 DICEMBRE Al nord tempo nel complesso buono, fatta eccezione per addensamenti sui settori alpini confinali. Fiocchi di neve portati da N potrebbero interessare l’alta Valtellina, la Val Pusteria e la Val Badia, soprattutto in mattinata. Qualche addensamento anche al largo del Ponente ligure, in attenuazione. Temperature in lieve aumento in Liguria, stazionarie o in lieve calo altrove. Venti ovunque da N-NW, sostenuti in prossimità delle creste alpine. Al centro qualche nube sulla Sardegna, in attenuazione. Sull’Abruzzo possibili rovesci in mattinata, soprattutto sulla fascia costiera da Ortona a Vasto, in attenuazione. Sulle Marche nubi di passaggio da N verso S, ma con scarsi fenomeni. Su tutte le altre regioni tempo buono. Temperature in calo, specie sul versante adriatico. Venti forti da N-NW sui litorali adriatici e sulla Sardegna, moderati, sempre da N-NW sulle regioni tirreniche. Al sud tempo instabile, soprattutto su Molise, Puglia e Basilicata. Su queste regioni saranno possibili rovesci ed occasionali temporali, più probabili sulla Puglia. I fenomeni tenderanno a muoversi da N verso S abbastanza rapidamente e nel pomeriggio subentreranno schiarite a partire dalla Puglia Garganica. Nubi anche sulla Sicilia, sulla Calabria e sulla Campania, ma con minore probabilità di piogge. Temperature in diminuzione. Venti forti da W-NW sulla Puglia, in rotazione a N-NW in giornata. Altrove venti moderati settentrionali. MARTEDI’ 16 DICEMBRE: al nord e sulle regioni centrali tirreniche tempo buono, salvo nubi sui settori confinali alpini. Su Abruzzo, Molise, Basilicata e Puglia tempo instabile con possibili precipitazioni nevose già sui 300-400 metri. Non si esclude che la neve possa cadere a quote anche pianeggianti, specie in serata e sulla Puglia. Temperature in calo ovunque. Venti tra moderati e forti da N-NW, in attenuazione sui settori settentrionali. MERCOLEDI’ 17 DICEMBRE: ultimi addensamenti sulla Puglia, con residue nevicate fino al piano in mattinata, ma con tendenza a miglioramento. Per il resto tempo stabile. Temperature in ulteriore calo nei valori minimi. Venti in indebolimento ovunque.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum