Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Italia è al sole ma mezza Europa fa i conti con le inondazioni

Austria, Germania e Repubblica Ceca le zone più colpite. 50.000 persone evacute a Praga per il rischio di inondazioni. Bel tempo sino a venerdì sull'Italia, qualche disturbo nel week-end, in seguito evoluzione incertissima ma l'alta pressione cercherà di proteggerci ad oltranza e probabilmente vi sarà un netto rialzo termico.

Prima pagina - 13 Agosto 2002, ore 07.19

LIVE: situazione molto delicata in Austria a Salisburgo dove il fiume Salzach è ai limiti di guardia; nella Repubblica Ceca 50.000 persone sono state evacuate a Praga dove si teme una tremenda inondazione questo pomeriggio nel quartiere medievale del centro storico cittadino. Situazione critica anche nel sud della Germania, in Ungheria e Romania. DA SEGNALARE: una vasta nube tossica, derivata prevalentemente dai fumi sprigionatisi dagli incendi dolosi dell'ultimo periodo, sta attanagliando Cina ed India e secondo le Nazioni Unite è destinata a raggiungere alcune zone dell'Europa con esiti tutti da verificare. Ovviamente vi terremo informati. SITUAZIONE GENERALE: una zona anticiclonica ha raggiunto le nostre regioni mentre il vortice depressionario "Condor" seguita ad interessare l'Europa centro-orientale. Marginalmente aria più umida ed instabile interessa anche l'arco alpino orientale, per il resto sull'Italia si manterranno condizioni di tempo buono. EVOLUZIONE: fino a Ferragosto non si prevedono sostanziali novità; il tempo sarà buono su tutta la Penisola, salvo i consueti annuvolamenti pomeridiani in montagna, dove non si potrà escludere qualche isolato rovescio. Da venerdì 16 a domenica 18 la tendenza temporalesca si accentuerà un po' su Alpi ed Appennini ma solo occasionalmente i fenomeni potrebbero risultare di un certo rilievo e condizionare il tempo di chi si trova in vacanza; difficilmente poi i temporali raggiungeranno le zone pianeggianti e i litorali. LUNGO TERMINE: Da lunedì 19 una saccatura si protenderà sulla Francia con annesso un fronte freddo che tenterà di raggiungere le Alpi. Le ultimissime interpolazioni vanificano questo assalto e danno credito ad un vasto rafforzamento anticiclonico sull'Italia e su molte zone d'Europa. Le temperature potrebbero dunque lievitare grazie ad affluenze calde nord-africane e il cielo mantenersi sereno. Conferme o smentite nei prossimi aggiornamenti. PREVISIONI PER OGGI: bel tempo ovunque ma con annuvolamenti pomeridiani su Alpi centro-orientali ed Appennino. Solo sui monti del Friuli però ci attendiamo un maggior rischio di locali rovesci, altrove probabilità di pioggia più bassa. Il bel tempo invece proseguirà indisturbato sino a sera su pianure e litorali. Ventilazione ancora settentrionale ma moto ondoso in graduale attenuazione. Temperature massime in lieve aumento.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum