Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L’irruzione fredda guadagna terreno verso sud

Oggi ancora qualche pioggia al sud e possibile instabilità pomeridiana lungo i rilievi. Domani peggiora al nord e sulla Toscana per l’arrivo di un fronte freddo dal nord Europa. Giovedì si formerà una depressione tra la Corsica e l’alto Tirreno con instabilità su quasi tutta la Penisola.

Prima pagina - 1 Aprile 2003, ore 07.55

LIVE: sono ancora le correnti orientali a dominare la scena italiana questa mattina, mosse da una blanda struttura depressionaria presente in prossimità della Sicilia. Qualche pioggia è in atto a Palermo e l’effetto di ammassamento delle nubi sui contrafforti alpini più occidentali sta determinando ancora qualche rovescio su alcune zone del Piemonte, segnatamente sul torinese. Nubi anche lungo il versante adriatico e sulla Sardegna, con qualche rovescio nel pescarese. Per il resto il tempo è buono o discreto. SITUAZIONE: l’alta pressione che da giorni è presente sull’Europa centrale si sta rapidamente attenuando a causa dell’avvicinamento di un intenso fronte freddo che al momento sta dando già forti rovesci sulla Scozia e sull’Irlanda. La rimonta dell’alta pressione delle Azzorre che dal vicino Atlantico si spingerà quasi fino all’Islanda farà scivolare il suddetto fronte in direzione della Francia e del nord Italia già nella giornata di domani. Il corpo nuvoloso sarà seguito da aria artica marittima che sembra entrare nel Mediterraneo attraverso la Valle del Rodano, attivando nella giornata di giovedì una depressione tra la Corsica e il Tirreno, foriera di tempo instabile per gran parte delle nostre regioni. EVOLUZIONE: venerdì il minimo depressionario tenderà a spostarsi in direzione delle regioni meridionali, dove si manifesterà un peggioramento, specie sulla Sicilia. Ampie schiarite si faranno strada invece al nord e sulle regioni centrali del versante tirrenico. La depressione al sud, molto probabilmente, sarà nuovamente alimentata da aria fredda proveniente dal Baltico durante il fine settimana e le condizioni di tempo instabile su questo settore della Penisola potrebbero venire rinnovate. Da mettere in evidenza come l’alta pressione atlantica blocchi ancora completamente l’arrivo delle perturbazioni da ovest, promuovendo ancora una volta gli afflussi freddi da NE. Una situazione non propriamente normale per il mese di aprile. PREVISIONI PER LA GIORNATA ODIERNA: al nord nubi al mattino sul Piemonte con residui rovesci, ma in attenuazione. Altrove scarsa nuvolosità, più intensa nelle ore pomeridiane lungo i rilievi. Non si esclude qualche sporadico rovescio sul settore prealpino centro-orientale, le Alpi Marittime e l’Appennino ligure. In serata nubi stratificate in aumento sull’arco alpino. Temperature stazionarie. Al centro addensamenti più intensi sulla Sardegna e sul versante adriatico, con possibili rovesci sull'Abruzzo. Nel pomeriggio nubi cumuliformi si svilupperanno sulla dorsale appenninica, con qualche breve rovescio possibile, anche a carattere temporalesco, specie sull'Abruzzo; fenomeni in attenuazione in serata. Temperature in lieve calo sull'Adriatico, stazionarie altrove. Venti deboli orientali. Al sud nubi e qualche pioggia sulla Sicilia e sulla Calabria. Addensamenti irregolari altrove con qualche rovescio possibile nel pomeriggio in prossimità dei rilievi. In serata migliora ovunque. Temperature stazionarie. Venti moderati orientali. PREVISIONI MERCOLEDI’ 2 APRILE: peggiora al nord con piogge più frequenti su Liguria, Lombardia e nord-est in genere. Sul basso Piemonte fenomeni in un primo tempo più sporadici, ma in probabile intensificazione in serata. Limite delle nevicate in calo dai 1300-1400 metri della mattina fino a 1000-1100 metri della sera. Temperature in diminuzione nei valori massimi. Venti moderati da S sulla Liguria, in rotazione a NE in serata. Deboli o moderati meridionali altrove. Al centro nubi in aumento sulla Toscana con tendenza a piogge sparse e qualche rovescio. Le nubi tenderanno ad interessare anche l’Umbria e l’alto Lazio con qualche precipitazione. Altrove tempo discreto, con tendenza a moderato peggioramento in serata. Venti moderati da SW e mare mosso. Al sud nubi sulla Campania e sulla Calabria tirrenica, con occasionali e brevi rovesci in serata. Altrove tempo discreto, salvo residui addensamenti sulla Sicilia orientale. GIOVEDI’ 3 APRILE: tempo instabile su tutto il centro-nord e sulla Campania con precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, più frequenti al centro. Nevicate sui rilievi alpini e dell’Appennino settentrionale con quota neve compresa tra 700 e 1000 m. Sul restante meridione nubi in aumento e tendenza a qualche pioggia su Sicilia e Calabria. Temperatura in ulteriore calo al centro-nord, stazionarie al sud. Venti anche sostenuti e mari molto mossi.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.43: A25 Torano-Pescara

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra Celano (Km. 101,3) e Sulmona-Pratola Peligna (Km. 136,8) in ent..…

h 05.38: A1 Bologna-Firenze

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra Allacciamento A1 - Variante Aglio Innesto Direzione Sud e Allacci..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum