Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'inverno si è perso di nuovo per strada

Ancora pioggia sull'Italia a partire da nord-ovest ed alto Tirreno, stanotte temporali sul Lazio, martedì maltempo quasi ovunque, ma con tendenza a miglioramento al nord-ovest. Mercoledì variabile al centro-sud con residui rovesci, specie sul basso Tirreno. Da giovedì a sabato al nord passaggi nuvolosi ma fenomeni solo su Liguria e creste alpine di confine, tempo migliore altrove. Domenica un po' di variabilità in Adriatico e qualche grado in meno, sereno altrove.

Prima pagina - 15 Dicembre 2014, ore 07.39

INVERNO: da qualche giorno le emissioni modellistiche sono sconcertanti, continuano a ridimensionare la portata delle irruzioni fredde e soprattutto mettono in evidenza per il secondo anno consecutivo quanto sia difficile per l'isoterma di zero gradi a 1500m valicare le Alpi. Anche la modesta irruzione fredda del week-end 21-22 dicembre appare nettamente ridimensionata, limitandosi a coinvolgere ed in modo lieve le regioni adriatiche. A questo punto la domanda è d'obbligo: ci attende un inverno simile allo scorso anno? Con queste premesse verrebbe dire più a quello del 2006-2007 ma andiamoci piano. Se il dicembre sembra ormai votato all'estrema mitezza, non è detto che vada così anche in gennaio. Certo le previsioni della NOAA che pubblicammo all'inizio di novembre, sembrano torvare conferma nei fatti: http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/previsioni-meteo-stagionali-2014-2015-un-altro-inverno-molto-mite-/47865/

SITUAZIONE: una depressione avanza dalle Baleari al nostro Paese, coinvolgendo maggiormente in prima battuta le regioni di nord-ovest e l'alto medio Tirreno, mentre per martedì il vortice ciclonico sarà in azione un po' su tutta la Penisola, ma in particolare al centro-sud e al nord-est.

NEVICATE: sulle Alpi si attendono oltre i 1300-1600m, in Appennino generalmente oltre i 1600-2000m.

EVOLUZIONE: mercoledì la depressione si indebolirà ma il tempo risulterà ancora variabile al centro-sud con qualche residua precipitazione. Nel frattempo andrà accelerando il flusso zonale atlantico portando perturbazioni in rapida successione a transitare sul centro Europa, coinvolgendo solo marginalmente il nostro settentrione, mentre altrove sino a venerdì il tempo diverrà discreto.

WEEK-END
: tra sabato e domenica rotazione delle correnti a nord-ovest e passaggio di un modesto fronte sul nord-est e poi in Adriatico con qualche rovescio, anche nevoso oltre i 900m e un rinforzo del vento associato ad un moderato calo delle temperature,

SETTIMANA DI NATALE: rinforzo parziale dell'anticiclone con tempo discreto sulla Penisola ma con passaggio di velature anche dense al nord, presenza di locali nebbie o strati bassi sia al nord che nelle valli del centro-sud. Un po' più freddo a causa delle inversioni termiche e alle nebbie. La previsione potrebbe ancora variare ma si sta facendo via via più attendibile.

OGGI: al nord-ovest coperto e piovoso, specie dal pomeriggio-sera, possibili temporali in Liguria, neve sulle Alpi oltre i 1300-1500m, al nord-est peggiora nel corso della giornata e soprattutto in serata piogge diffuse e limite della neve tra 1400 e 1600m. Al centro peggiora su alto e medio Tirreno, Sardegna con rischio di rovesci, tempo migliore sulle altre regioni, in serata temporali in arrivo sul Lazio. Al sud parzialmente nuvoloso con locali rovesci sullo Jonio e nubi in aumento sulla Campania. Temperature senza grandi variazioni.

MARTEDI: al nord-ovest attenuazione dei fenomeni e sul Piemonte anche qualche schiarita, sul resto del Paese moderatamente perturbato con precipitazioni anche temporalesche, specie su centrali tirreniche, Campania, Triveneto, pochi fenomeni solo su Molise e nord Puglia. Temperature in lieve calo al centro-sud.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum