Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'inverno scaccia la primavera: settimana perturbata, soprattutto al centro-sud

Una depressione si scaverà sul Mediterraneo centrale determinando maltempo per gran parte della settimana al centro-sud. Nord interessato solo nella giornata di martedì. Nel fine settimana generale variabilità ma con prospettiva di un nuovo peggioramento.

Prima pagina - 3 Marzo 2008, ore 07.58

SITUAZIONE: un fronte atlantico seguito da una intensa irruzione di aria artica marittima si presenterà al cospetto dell'Italia settentrionale nella giornata di martedì. Esso sarà accompagnato da una saccatura che evolverà poi in una depressione che tenderà ad isolarsi nel Mediterraneo centrale tra mercoledì e venerdì provocando maltempo diffuso. L'ingresso dell'aria fredda abbasserà notevolmente il limite delle nevicate dapprima sulle Alpi, poi in Appennino. EVOLUZIONE: nel fine settimana la depressione sarà nuovamente agganciata da una saccatura proveniente dal nord Europa che preparerà il terreno ad un nuovo probabile peggioramento. ROVESCI NEVOSI IN PIANURA o a quote prossime al suolo: stante l'ingresso repentino dell'aria fredda e l'avanzamento della stagione tra martedì sera e mercoledì saranno possibili rovesci nevosi sino in pianura anche con temperature di alcuni gradi sopra lo zero. Questo potrà avvenire dapprima al settentrione tra la serata e la notte su mercoledì (segnatamente su Triveneto, Emilia-Romagna e Lombardia) e mercoledì sulla Toscana e l'Umbria, in estensione a Marche, Abruzzo e zone più interne del Lazio entro sera. TEMPERATURE: dopo la parentesi decisamente primaverile indotta dal foehn caldo che ha soffiato domenica su gran parte del nord facendo cadere anche qualche record (26°C a Bologna), il crollo termico raggiungerà il suo culmine nella giornata di mercoledì quando in nessuna località le massime supereranno i 10°C. OGGI: addensamenti irregolari sul nord-est e sulla Liguria ma con tempo asciutto. Aumento della nuvolosità anche in Toscana ma ancora con tempo secco. Per il resto abbastanza soleggiato e sempre mite quantunque con valori termici in calo rispetto a domenica. Venti in rotazione dai quadranti meridionali al nord, da WSW al centro-sud. DOMANI: peggioramento al settentrione e sulla Toscana con piogge e rovesci a partire dalla mattinata e più probabile su Triveneto ed Emilia-Romagna con progressivo calo del limite delle nevicate fin sotto i 1000m su Alpi, Prealpi ed Appennino. In serata fenomeni estesi anche alla Lombardia e al basso Piemonte con neve sino in collina e forse qualche rovescio nevoso sino al piano misto a pioggia. In Toscana e sulla costa ligure possibili temporali con limite della neve in calo sino a 600m. Nuvolosità in aumento anche sul resto del centro e prime precipitazioni su Umbria e Lazio, ancora tempo asciutto e almeno in parte soleggiato sul resto del Paese. Temperature in calo ovunque, ma soprattutto al nord. Venti a rotazione ciclonica sul settentrione, moderati sud-occidentali altrove.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.03: A26 Genova-Gravellona Toce

grandine

Grandine nel tratto compreso tra Svincolo Di Meina (Km. 171) e Svincolo Di Baveno (Km. 189,9) in..…

h 22.53: A6 Torino-Savona

tstorm

Temporale nel tratto compreso tra Marene (Km. 34,6) e Mondovi' (Km. 62,7) in entrambe le direzion..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum