Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L’inverno ruggirà ancora nel corso della settimana

Oggi addensamenti al centro e in serata soprattutto al sud, dove vi sarà occasione per qualche precipitazione. Al nord abbastanza soleggiato. Martedì 17 ancora addensamenti con residui fenomeni al mattino al sud e nubi con qualche pioggia sulla Sardegna. Mercoledì 18 peggiora sulla Toscana e al centro con piogge e nevicate a quote collinari. Giovedì 19 tempo freddo su tutta la Penisola, ma con precipitazioni soprattutto al sud.

Prima pagina - 16 Febbraio 2004, ore 07.46

LIVE: banchi di nebbia questa mattina nel milanese e nella zona di Rimini. Qualche debole pioggia è in atto sul settore sud-occidentale della Sardegna e su parte della Sicilia, segnatamente sul Messinese. Altrove domina una nuvolosità irregolare, più intensa al centro e al sud, ma senza precipitazioni evidenti. Al nord, invece, sono presenti maggiori schiarite. Fuori dai nostri confini segnaliamo –10° a Mosca, con neve debole; -8° sono stati registrati ad Ankara e –6° a Bucarest. SITUAZIONE: su tutto il settore centro-occidentale del Continente domina ormai da giorni una vasta zona di alta pressione, con centro in prossimità delle Isole Britanniche. Sul suo lato orientale seguitano a scendere impulsi di aria fredda che interessano più direttamente la Penisola Balcanica e marginalmente le regioni del basso Adriatico. Uno di essi è collocato stamattina all’altezza della ex Iugoslavia e scivolerà abbastanza velocemente verso sud nel corso della giornata. Da segnalare inoltre un piccolo nucleo perturbato, presente soprattutto in quota, che dalla Francia si sta muovendo verso sud, in direzione del Mediterraneo occidentale e delle Isole Baleari. EVOLUZIONE: l’alta pressione seguiterà a proteggere parzialmente le nostre regioni anche nella giornata di martedì 17 febbraio. Il nucleo perturbato francese, una volta entrato nel Mediterraneo, darà luogo a qualche fenomeno sulla Sardegna, ma non avrà effetti importanti sul tempo in Italia. Mercoledì 18 l’alta pressione tenderà a cedere sull’Europa centrale, permettendo la discesa di un fronte freddo che a partire dal pomeriggio comincerà ad interessare le regioni centrali, soprattutto la Toscana, l’Umbria e le Marche, con piogge e qualche nevicata. Il nord al momento non sembra venire interessato da fenomeni evidenti. Giovedì 19 l’alta pressione sulle Isole Britanniche tenderà a “coricarsi” maggiormente lungo i paralleli. Questo faciliterà l’entrata di aria fredda da E-NE sull’Italia, con la creazione di una depressione al sud. Di conseguenza ci attendiamo un calo termico marcato su tutta la Penisola, ma con fenomeni che per il momento sembrerebbero relegati al sud e parte del centro. Ne riparleremo Da tenere d’occhio anche la formazione di una depressione sulla Penisola Iberica; la sua posizione sembra rimanere stazionaria, ma sarà bene monitorarla attentamente. PREVISIONI PER LA GIORNATA ODIERNA, LUNEDI’ 16 FEBBRAIO Al nord possibili addensamenti di nubi basse in mattinata sui versanti padani dell’Appennino ligure e su parte delle pianure di Piemonte e Lombardia. Addensamenti anche sull’Emilia Romagna e il basso Veneto. Per il resto ampie schiarite. Nel corso della giornata generale miglioramento. Temperature pressoché stazionarie. Venti moderati da NE sulla Liguria, in attenuazione; moderati da N sulle Dolomiti, per il resto venti deboli. Al centro nubi su tutti i settori in mattinata, più intense sulla Sardegna e sulla Toscana, ma senza fenomeni evidenti. Schiarite sulle Marche e parte dell’Umbria. In giornata migliora sulla Toscana e peggiora sull’Abruzzo, dove in serata ci attendiamo qualche pioggia e brevi nevicate al di sopra degli 800 metri. Temperature in calo in serata su Marche e Abruzzo, stazionarie altrove. Venti inizialmente deboli orientali, in rotazione da N-NW e progressivo rinforzo sull’Abruzzo in serata. Altrove i venti tenderanno a divenire nord-orientali, moderati. Al sud nubi più compatte sulla Calabria e sulla Sicilia centro-orientale, con qualche pioggia o breve piovasco possibile. Qualche schiarita sarà presente sulla Campania e in mattinata sulla Puglia. Nel pomeriggio tempo in peggioramento su Molise, Puglia e Basilicata con rischio di qualche rovescio in pianura e brevi nevicate al di sopra dei 700-800 metri, ma localmente a quote più basse. Temperature in calo dalla sera. Venti moderati o forti da N-NW sulla Puglia e Golfo di Taranto, moderati da N-NE altrove. MARTEDI’ 17 FEBBRAIO: al nord tempo nel complesso buono, salvo addensamenti sul Piemonte. Al centro nubi e qualche pioggia sulla Sardegna, in attenuazione in giornata. Ancora residui fenomeni sull’Abruzzo, ma anch’essi in attenuazione, per il resto schiarite prevalenti. Al sud nubi irregolari al mattino con qualche piovasco o breve nevicata a quote collinari. In giornata tendenza ad attenuazione dei fenomeni. Temperature pressoché stazionarie. MERCOLEDI’ 18 FEBBRAIO: al nord nubi su Alpi, Liguria ed Emilia Romagna, ma con scarsi fenomeni. Al centro peggiora su tutte le regioni, con precipitazioni ad iniziare dalla Toscana. Al sud nubi in aumento con prime piogge verso sera sulla Campania e sulla Calabria tirrenica. Temperature in calo ad iniziare da nord. GIOVEDI’ 19 FEBBRAIO: vedi articoli specifici.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum