Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'inverno pronto nuovamente a colpire in Adriatico e al nord da venerdì

Intanto tra mercoledì e giovedì peggioramento soprattutto sulle regioni centrali con rovesci, al nord qualche fiocco oltre i 700-800m. Venerdì aria fredda in Adriatico, sabato d'attesa, peggiora da domenica con freddo e neve al nord, piogge altrove.

Prima pagina - 2 Marzo 2010, ore 07.38

SITUAZIONE: un cuneo anticiclonico determina tempo sostanzialmente stabile per la giornata odierna, ma da ovest si va approssimando una nuova depressione che interesserà soprattutto le regioni centrali tra mercoledì sera e giovedì sera, con precipitazioni anche forti. La copertura nuvolosa risulteraà comunque estesa a tutta la Penisola con qualche fenomeno sparso. Al nord si attiveranno venti da est che comporteranno una diminuzione delle temperature, favorendo il ritorno della neve sin verso i 700-800m. EVOLUZIONE: dalla Scandinavia una massa d'aria gelida si metterà in moto in direzione del centro Europa, dei Balcani e di parte dell'Italia nel corso di venerdì. Una seconda colata, anche più intensa, si porterà ancora più ad ovest durante il fine settimana, determinando la formazione di un doppio minimo depressionario al suolo nell'area mediterranea con conseguente spiccato maltempo, soprattutto al centro-sud e all'inizio della prossima settimana. ATTENZIONE NEVE: il contatto tra la massa fredda e la risalita di correnti umide e più miti da sud-est potrebbe favorire alcune nevicate anche a bassa quota al nord tra domenica e lunedì, a tratti, specie di notte e al primo mattino, sino in pianura. Ipotesi comunque da confermare, non tanto a livello barico, dove la situazione comincia a delinearsi in modo credibile, quanto a livello termico, dove i modelli incespicano spesso, segnalando valori più bassi rispetto a quelli che in realtà andranno poi a registrarsi. OGGI: un po' di nuvolaglia su Alpi orientali, isole maggiori, ma senza fenomeni di rilievo e ccn anche belle schiarite. Tempo generalmente buono sulle altre regioni con pomeriggio mite quasi ovunque. In serata arrivo di nuvolosità più estesa su tutto il mar Tirreno, la Sardegna, poi la Sicilia e in genere le coste tirreniche. Nella notte attivazione dello Scirocco a ridosso della Sardegna. DOMANI: nubi in aumento su tutte le regioni a partire da ovest. Qualche precipitazione in giornata sul settore nord-occidentale, la Toscana, la Sardegna, rinforzo dei venti da ESE sul Tirreno, da est freddi in Valpadana; piogge e rovesci in estensione in serata a tutte le regioni tirreniche, specie tra Lazio e Campania. Altrove ancora generalmente asciutto. Limite della neve in calo al nord sin verso i 700m. GIOVEDI: generale maltempo, ma con fenomeni più intensi sulle regioni centrali, più blandi e discontinui altrove, al nord fiocchi sino a 600-700m, tendenza ad attenuazione dei fenomeni. In serata ingresso della Bora fredda a Trieste.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.46: A4 Venezia-Trieste

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Di Nogaro (Km. 479,1) e All..…

h 10.40: SS3bis Bis tiberina (e45)

blocco

Tratto chiuso causa mezzo pesante ribaltato nel tratto compreso tra Incrocio Cervia-Rimini-Mirabila..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum