Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'inverno ci invierà timidi segnali di risveglio, ma è ancora presto per parlare di SVOLTA!

L'alta pressione detterà legge nel prossimo week-end sul Bacino del Mediterraneo. La prossima settimana invece un flusso di correnti perturbate occidentali dovrebbe in parte smantellare il tessuto anticiclonico sull'Italia, culminando con un peggioramento tra il giorno 10 e il giorno 11. A seguire altri fronti tenteranno di entrare, sfruttando la "ferita" inferta al'alta pressione.

Prima pagina - 5 Gennaio 2007, ore 07.30

LIVE: molte nubi questa mattina al centro e al sud. Si tratta della debole perturbazione che ieri ha sorvolato i cieli del nord Italia senza determinare effetti. Qualche pioggia sta cadendo a Bari, a Termoli e a Palermo. Altre deboli piogge sono in atto nelle zone interne della Campania. Al nord, dopo le nubi di ieri, il cielo è tornato sereno. Dal punto di vista termico segnaliamo -5° a Novara, -4° a Bolzano e -2° a Milano. Mite invece Palermo, con 15°. SITUAZIONE: sull'Italia transita una debole perturbazione che al momento sta interessando parte del centro e soprattutto il sud. Il fronte, tuttavia, si muove in "campo avverso", stante i valori di pressione sull'Italia ancora elevati. Il flusso perturbato scorre a latitudini settentrionali, mosso da una vasta depressione con centro sulla Penisola Scandinava. EVOLUZIONE: ultimato il passaggio frontale odierno, l'alta pressione tornerà a dettare legge sull'Italia nel prossimo fine settimana, concedendo solo alcuni fugaci disturbi al nord. La struttura stabilizzante, tuttavia, non sembra essere delle più solide. Le correnti atlantiche, con una sorta di martellamento continuo, cercheranno di mettere a sedere il mostro già all'inizio della prossima settimana, con un primo debole impulso in transito lunedì al nord. La situazione potrebbe ulteriormente complicarsi a metà della settimana prossima, quando un fronte più deciso aprirà una fenditura nel Mediterraneo, che potrebbe essere un'esca allettante per successivi affondi di masse d'aria dal nord Atlantico. Sappiamo tutti che l'alta pressione ha sempre l'ultima parola, tuttavia con gli aggiornamenti odierni, non si vedono rimonte dinamiche devastanti sul Mediterraneo e questo, concedetecelo, è già qualcosa. Una volta elimitata l'anomalia pressoria dal Mediterraneo si potrà anche "sperare" nell'arrivo di un po' di freddo, ma per il momento fermiamoci qui. OGGI: bel tempo al nord, sulla Toscana, in estensione al medio versante tirrenico. Qualche addensamento locale sulla Sardegna, senza fenomeni. Sul resto della Penisola invece molto nuvoloso, con piogge specie tra la Campania, il Molise, la Basilicata e la Puglia. Neve al di sopra dei 1400-1500 metri. In serata migliora sulle regioni centrali adriatiche e sulla Campania. Temperature in calo al sud, in aumento al nord. DOMANI: bel tempo su tutta la Penisola, salvo residui addensamenti in Sicilia e qualche passaggio nuvoloso al nord, senza conseguenze. Temperature massime in aumento. Venti deboli.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum