Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'INVERNO AD APRILE...

Il fronte freddo che ha attraversato la Penisola ha provocato rovesci nevosi anche in pianura su molte zone d'Italia e autentiche bufere di vento. Situazione ancora compromessa per oggi al centro-sud con neve sempre a quote molto basse. Si attenua la furia degli elementi al nord. Evoluzione caotica nei prossimi giorni ma probabilmente meno freddo.

Prima pagina - 7 Aprile 2003, ore 07.13

LIVE: chi si è trovato ad attraversare l'Italia nelle ultime 24 ore ha vissuto sicuramente una situazione meteorologica stimolante, seppur vagamente pericolosa. Un minimo depressionario centrato sul Tirreno ha fatto da catalizzatore all'aria fredda. Mentre il Lazio e soprattutto Roma, godevano ancora di un respiro di aria mite seppure progressivamente più umida, sull'Adriatico e al nord già imperversavano le prime bufere di vento e localmente anche di pioggia mista a neve sino a quote collinari. In serata ecco la fase più critica con neve e vento in intensificazione, sfondamento operato dal fronte un po' su tutta la Penisola, ecco i risultati: vento fortissimo a Milano ad oltre 60 km/h, neve tra Reggio Emilia e Modena, neve sulle zone collinari del Veronese, neve a San Marino, neve ad Ancona, fiocchi sparsi un po' su tutto l'Adriatico, peggioramento su gran parte dell'Appennino centro-meridionale, neve nell'alta Murgia in Puglia, trulli nuovamente imbiancati, neve in Irpinia e anche nel Casertano e Salernitano. Ulteriori dettagli su quanto accaduto negli articoli di cronaca. SITUAZIONE: un vortice ciclonico in quota centrato sull'est europeo coinvolge temporaneamente la nostra Penisola sfruttando l'anomalo allungamento di un vasto anticiclone dal Mediterraneo occidentale verso la Scandinavia e il Mare di Barents. Le correnti in alta quota provengono da NW ma nei bassi strati ad accompagnare il transito del fronte freddo sono le correnti gelide orientali. L'isoterma dei -6°C a 1500 m ha raggiunto nelle ultime ore le regioni adriatiche. EVOLUZIONE: l'azione del vortice ciclonico andrà limitandosi entro 24-36 ore all'Europa centrale coinvolgendo in parte le regioni settentrionali; contemporaneamente l'anticiclone si trasferirà gradualmente sull'est europeo interrompendo l'avvezione di aria gelida che ancora raggiunge il Mediterraneo. Dall'Atlantico si muoverà verso il centro del Continente una saccatura importante, in cui saranno inseriti diversi corpi nuvolosi. Da quanto si evince al momento però le conseguenze sull'Italia si limiterebbero a qualche fenomeno sulle isole maggiori tra giovedì e venerdì. Per il fine settimana delle PALME l'alta pressione potrebbe prendere il comando delle operazioni su tutta la Penisola, favorendo un rialzo delle temperature e garantendo un buon soleggiamento. PREVISIONI PER OGGI: al nord nuvolosità inizialmente confinata al Piemonte, qualche addensamento sparso sul Triveneto e l'Emilia-Romagna con isolate precipitazioni, nevose sino a 200-300 m; per il resto ampie schiarite. Nel corso del pomeriggio possibili annuvolamenti di tipo cumuliforme con qualche rovescio non escluso, di tipo nevoso già a quote collinari. In serata nubi sulle Alpi orientali e sul Friuli-Venezia Giulia, per il resto tempo buono ma freddo. al centro tempo instabile con rovesci intermittenti alternati a fasi asciutte; oltre i 300 m neve; fiocchi localmente sin sul litorale sul versante adriatico; possibili ampie schiarite, specie sulla Toscana. Raffiche di vento e freddo. al sud tempo instabile con rovesci anche temporaleschi e nevicate sui 300-400 m sulla Puglia, il Molise, la Basilicata e la Campania, altrove oltre i 500-700 m; la neve, magari mista a pioggia, potrà temporaneamente raggiungere il litorale sulle zone pugliesi e molisane. A tratti schiarite, specie sulla Sicilia. Temperatura in ulteriore calo. Venti forti settentrionali o di Grecale. Su tutta la Penisola temperature SOTTO LA MEDIA del periodo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.43: A16 Napoli-Canosa

fog

Nebbia nel tratto compreso tra Grottaminarda (Km. 81,7) e Lacedonia (Km. 111) in entrambe le dire..…

h 00.42: A1 Firenze-Roma

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Fabro (Km. 428) e Valdichiana (Km. 385,..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum