Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'instabilità si va localizzando sulle isole maggiori, altrove schiarite sempre più ampie

Rovesci temporaleschi tra Sardegna e Sicilia possibili durante tutto il fine settimana. Lunedì ancora temporali tra Sicilia e Mar Jonio, generale aumento della nuvolosità anche sul resto d'Italia con qualche pioggia sparsa tra regioni tirreniche ed Alpi. Da martedì peggioramento più importante ma sempre in un contesto mite.

Prima pagina - 25 Ottobre 2008, ore 07.41

ACCADDE IN QUESTI GIORNI: 25 Ottobre 2007: Messina: 175 mm di pioggia in 4 ore 26 Ottobre 2007: Cecina (LI): 161,2 mm di pioggia 26 Ottobre 2004: Marina di Pisa (PI): 143,6 mm di pioggia tra le 17 e le 21. 26 Ottobre 2006: Alghero: +32,4°C. 26 Ottobre 1999: Palermo: +37°C, record storico di caldo per ottobre. A cura di www.datimeteo.it SITUAZIONE: aria umida ed instabile sopraggiunge ancora alle basse latitudini mediterranee determinando la nascita di focolai temporaleschi importanti sulle isole maggiori per tutto il week-end, altrove il tempo si va temporaneamente stabilizzando per il rinforzo dell'alta pressione. EVOLUZIONE da lunedì a mercoledì: da domenica sera il fronte polare si abbasserà sensibilmente di latitudine mentre sul Mediterraneo la pressione andrà calando. Da lunedì le correnti di disporranno dapprima da WSW, poi da SW avvettando aria sempre più umida sulla nostra Penisola. Da martedì i venti in quota si orienteranno ulteriormente dai quadranti meridionali e sull'Italia si avrà un'intensificazione delle precipitazioni. (Attendibilità media: 55%) NOTA BENE: l'aria fredda in discesa dal nord Europa sembra destinata ad investire l'ovest del Continente, mentre sul nostro Paese il richiamo di correnti molto miti di origine nord-africana potrà determinare un temporaneo rialzo delle temperature. Di conseguenza non si prevedono nevicate a quote basse sul settore alpino, salvo forse sull'estremo settore occidentale. EVOLUZIONE da giovedì 30 a sabato 1° novembre: la prima depressione è probabilmente destinata a scivolare sul nord Africa tra Algeria e Marocco, la seconda in discesa da nord potrebbe invece arrecare un nuovo peggioramento tra venerdì e sabato sull'insieme del Paese (Attendibilità bassa 35%). OGGI: tempo incerto su Liguria, Valpadana, Prealpi, regioni centrali tirreniche ma con basso rischio di rovesci, più instabile sulle isole maggiori (e minori del versante tirrenico) con possibili temporali sparsi, qualcuno anche di forte intensità. Sereno o poco nuvoloso su Alpi settentrionali, versante adriatico, meridione peninsulare. Clima mite. Tendenza a miglioramento su tutte le zone peninsulari, ancora instabilità sino a sera invece sulle isole. DOMANI: bello sull'Italia peninsulare, ancora tempo instabile sulle isole maggiori, Egadi, Eolie e Pantelleria con qualche rovescio o temporale. Tendenza a velature al nord e in serata nubi basse in arrivo sulla Liguria. Temperature sempre gradevoli.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum