Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'ESTREMO SALUTO DELLA NEVE

Mentre su mezza Italia imperversava lo Scirocco, al nord l'aria fredda resisteva ad oltranza, regalando a Piemonte, Val D'Aosta e a parte della Lombardia una romantica serata nevosa. Pioggia sul Triveneto, neve in Val D'Adige. A Cagliari 20°C

Prima pagina - 3 Marzo 2001, ore 07.11

La neve si è mostrata con la consueta eleganza. Ha cominciato all'ora di pranzo su gran parte del Piemonte e dell'Appennino ligure e ha poi guadagnato l'ovest della Lombardia fino alla "sottile linea rossa" della bergamasca. Neve anche a Piacenza e nella Valle dell'Adige. E come dimenticare Aosta: lungo il tratto autostradale che congiunge il capoluogo valdostano a Morgex l'unico denominatore era il bianco. Un bianco che ancora una volta ha affascinato Milano, Torino, Alessandria, Novara, Pavia, Vercelli, Sondrio, Lecco, Como, Varese, Vercelli e soprattutto Cuneo. A Milano la neve che già dal tardo pomeriggio era "appollaiata" sulla città, è entrata di prepotenza con le prime luci della sera. Alle 19 in Corso Venezia i fiocchi cominciavano ad essere efficaci. In periferia alle 20 macchine e prati non resistevano più al suo fascino. Alle 20.30 la temperatura crollava dai 3.4°C del pomeriggio ad 1.3°C e la neve trovava maggiori energie. Dalle 21 alle 23 la fase più spettacolare e il bianco sembrava prevalere ovunque; poi l'improvvisa cessazione. Fiocchi più consistenti ed asciutti in Brianza. Neve abbondante anche a Trento, scarsa a Bolzano. L'aria calda invece impazzava sul centro-sud con temperature salite in sole 24 ore anche di 10-15°C. La tendenza al rialzo si confermerà ma rispetto alle previsioni pessimistiche di ieri non sarà un week-end così negativo come le carte volevano far pensare. Oggi qualche pioggia cadrà ancora sul NE, sulla Liguria e sulla Lombardia con neve oltre 1300-1500 m; sul versante tirrenico potranno ancora aversi, limitatamente ad oggi, estesi annuvolamenti e qualche pioggia sulla Toscana, sulla Sardegna e sul Lazio. Più a sud prevarrà un cielo parzialmente nuvoloso con ampi squarci di sereno, alternati ad annuvolamenti stratiformi generalmente innocui. Per domenica è atteso invece il transito di un nuovo sistema nuvoloso sul nord Italia, mentre al centro-sud non dovrebbero verificarsi sorprese. La temperatura si manterrà mite e a Roma e Napoli si potrà uscire con addosso un semplice giubbotto. A Palermo vedere ragazzi in maglietta non dovrebbe ormai stupirci più di tanto. A medio termine si vede una rimonta anticiclonica di CHIARO STAMPO SUB-TROPICALE con base sull'Algeria che farà ulteriormente lievitare le temperature al centro-sud. Il nord resterà invece sotto il tiro del flusso perturbato atlantico e vi sarà occasione per nuove precipitazioni a partire da mercoledì. Temperature registrate alle ore 7.30 in Italia: Milano: pioggia +2°C Torino: nebbia +1°C Verona: nuvoloso +2°C Bologna: nuvoloso +3°C Genova: pioggia +5°C Firenze: pioggia: +9°C Bolzano: coperto +1°C Perugia: nuvoloso +15°C Roma: nuvoloso +15°C Napoli: nuvoloso +17°C Bari: nuvoloso +15°C Taranto: sereno +15°C Cagliari: nuvoloso +20°C Catania: quasi nuvoloso +14°C

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum