Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate spegnerà presto l'instabilità: da giovedì sempre più caldo

L'instabilità ha ormai le ore contate: oggi ancora qualche spunto temporalesco su Lombardia, nord-est, Emilia-Romagna, regioni centrali e più sporadico tra Campania, Molise e Basilicata. Martedì residui temporali pomeridiani lungo le Alpi e la dorsale appenninica. Da mercoledì sempre più anticiclone e da giovedì anche i primi disagi da caldo, che si accentueranno durante il fine settimana.

Prima pagina - 10 Giugno 2013, ore 07.39

SITUAZIONE: una saccatura coinvolge ancora il nostro Paese, rinnovando condizioni di instabilità soprattutto al nord e al centro, in virtù della presenza di aria fresca in quota. Il flusso occidentale delle correnti tenderà a localizzare i fenomeni soprattutto sul nord-est e le regioni centrali.

EVOLUZIONE: l'allontanamento verso levante della saccatura favorirà un graduale miglioramento del tempo, ma la presenza di aria ancora fresca in quota fungerà da innesco per residui temporali sui rilievi nella giornata di mercoledì. La progressiva rimonta dell'anticiclone, prevista per i giorni successivi, determinerà una generale stabilizzazione delle condizioni almeno sino a lunedì 17 giugno.

CALDO: prima importante ondata di caldo della stagione in arrivo. Interverrà soprattutto da giovedì 13 a lunedì 17 giugno, con picchi anche superiori ai 32-33°C nel fine settimana, specie sulle zone interne lontane dal mare.

LUNGO TERMINE: da lunedì 17  modelli si dividono. C'è chi propende per un break temporalesco come quello che abbiamo appena sperimentato, chi invece crede nella prosecuzione dell'onda di calore per almeno altri 3-4 giorni. Seguite pertanto tutti gli aggiornamenti.

OGGI: al nord e al centro nuvolosità irregolare con possibili spunti temporaleschi, specie tra est Lombardia, Emilia-Romagna, Triveneto, Toscana, Umbria, Lazio ed ovest Sardegna. Maggiori schiarite sul nord-ovest, dove dal pomeriggio si affermeranno sempre più ampie schiarite, anche a causa di un'avvezione di aria progressivamente più calda e stabile in quota. Al sud nuvolosità variabile con ampie schiarite, locali focolai temporaleschi potranno svilupparsi tra Campania, Lucania, Molise e Puglia con annessi rovesci, per il resto prevarrà il sole. Temperature un po' fresche al centro-nord, gradevoli al sud.

DOMANI: le correnti ruoteranno da nord; in mattinata prevalenza di sole ovunque, ma con nubi residue sui rilievi che nel pomeriggio potranno dar luogo a nubi temporalesche a carattere sparso, più insistenti sulla dorsale appenninica centro-meridionale. Altrove asciutto e ancora in buona parte soleggiato. In serata generale miglioramento. Temperature in aumento.

Il video sulla forte instabilità presente domenica al nord scelto dalla redazione:   

Danilo Mattedi da Gardolo (TN) ci scrive questo commento e ci invia il video che abbiamo pubblicato:
Forti temporali domenica pomeriggio sul Trentino, in special modo durante il temporale delle ore 14: a Trento nord sono caduti 33mm di acqua in 40 minuti.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum