Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate prova a decollare sull'Italia, ma tra Sicilia e Calabria "neo" temporalesco!

Una goccia fredda dispenserà condizioni di instabilità tra Sicilia e Calabria, sul resto del Paese sole e caldo in aumento, specie sui versanti tirrenici. Giovedì e venerdì estensione dell'instabilità a Lucania, Molise e Campania, marginalmente anche al resto del sud, basso Lazio e basso Abruzzo. Nel fine settimana qualche temporale anche al nord ma ancora caldo. Lunedì intenso passaggio temporalesco sul nord con calo delle temperature con riflessi martedì anche al centro.

Prima pagina - 22 Giugno 2016, ore 07.50

CALDO: prima vera situazione estiva su gran parte del Paese, pur disturbata da una goccia fredda sul meridione. Entro venerdì si raggiungeranno picchi di 35-36°C sul Tirreno centrale, 33-34°C al nord e sulle zone interne della Puglia. Il disagio diverrà più marcato sul finire della settimana, quando è previsto un rialzo del tasso di umidità dell'aria.

SITUAZIONE: una bolla di aria calda e stabile abbraccia l'Italia ma lascia scoperto l'estremo sud, dove è presente un piccolo ma insidioso vortice depressionario in quota, in grado di dispensare instabilità sulla Sicilia e parte della Calabria. Altrove il tempo risulterà buono, eccezion fatta per il passaggio di nubi medio alte qua e là.

EVOLUZIONE: la goccia fredda estenderà temporaneamente la sua influenza al resto del sud e marginalmente a Lazio ed Abruzzo tra giovedì e venerdì, determinando un'accentuazione della tendenza temporalesca, che coinvolgerà principalmente Sicilia, Calabria, Molise, Lucania e Campania e in parte Puglia, Pontino, Pescarese e Chietino.

FINE SETTIMANA: la goccia fredda tenderà ad allontanarsi dall'Italia ma dalla Francia si avvicinerà una saccatura che favorirà un certo calo della pressione atmosferica e un generale aumento della tendenza temporalesca anche al nord e nelle zone interne del centro. Seguiterà comunque a fare caldo, che diverrà afoso.

LUNEDI: il modello americano conferma il passaggio di forti rovesci o temporali al nord, anche di forte intensità con annesso calo delle temperature.

LUNGO TERMINEmartedì l'instabilità si localizzerà su estremo nord-est e medio Adriatico, un po' di aria meno calda e più secca si inserirà sul territorio, ma da mercoledì dovrebbe tornare l'anticiclone e tenerci compagnia almeno sino al 5 luglio, stando almeno all'ultima emissione del modello americano.

OGGI: tra Sicilia e sud Calabria tempo instabile con frequenti rovesci e temporali, alternati a pause asciutte ma sempre caratterizzate da annuvolamenti sparsi e poco sole. Sul resto del Paese bel tempo con passaggio di nubi medio alte tra nord-est e centro, in attenuazione con il passare delle ore. Temperature in aumento con picchi di 34°C tra sud Toscana e nord Lazio, 32°C in Valpadana, 34°C nel sud della Lucania, 32°C in Puglia, 31°C in Sardegna.

DOMANI: estensione della tendenza temporalesca a gran parte del meridione, specie Lucania, Molise, nord Calabria, Campania, marginalmente anche su Puglia, basso Lazio e Abruzzo meridionale, sole e caldo altrove con ulteriore aumento delle temperature e punte locali ed isolate di 35-36°C.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.36: A10 Genova-Ventimiglia

incidente

Incidente a Ventimiglia (Km. 151,7) in uscita in direzione Allacciamento A7 Milano-Genova dalle 0..…

h 03.35: A26 Genova-Gravellona Toce

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Ovada (Km. 29,9) e Allacciamento Diram. Predosa-..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum