Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate fa il possibile per restare a galla, al nord però ancora note instabili

Al settentrione correnti umide ed instabili da sud ovest determinano rovesci temporaleschi a ridosso delle montagne, al centro-sud più sole e caldo, salvo isolati temporali in Appennino. Sabato e domenica al nord ancora disturbi con qualche spunto temporalesco, al centro nuvolaglia passeggera, specie in Sardegna, al sud sole e molto caldo, in particolare sulla Sicilia. Lunedì sole e caldo ovunque, martedì sera tornano i temporali al nord.

Prima pagina - 1 Agosto 2014, ore 07.53

COMMENTO: sino al 10 agosto non si vede nessuna figura anticiclonica in grado di dominare la scena mediterranea, questo non significa comunque che mancheranno le giornate di bel tempo e di caldo, in particolare al sud. Certo cancellare i temporali è impossibile, sono insiti fra l'altro nel DNA dell'agosto e questa particolare configurazione, che vede l'anticiclone delle Azzorre ormai in cronica difficoltà nell'espandersi nell'area mediterranea e l'africano fuori forma, favorisce gli inserimenti freschi atlantici alla base della genesi temporalesca. Inutile cercare dunque al momento la stabilità assoluta.

SITUAZIONE: si è esaurita l'azione del vortice depressionario che ha interessato l'Italia nei giorni scorsi, mentre il nord viene coinvolto nuovamente da aria instabile da sud ovest, che genera fenomeni temporaleschi soprattutto a ridosso dei rilievi centro-occidentali. Al centro-sud nel frattempo viene avvettata aria progressivamente più calda.

EVOLUZIONE: al nord continuerà il flusso di correnti instabili da sud ovest che soprattutto nella giornata di domenica dovrebbe originare fenomeni temporaleschi a carattere sparso, più probabili a ridosso dei rilievi e sulle pianure a nord del Po, scarsi o assenti sulle zone costiere. Al centro dovrebbe transitare una nuvolosità "di richiamo" di origine nord-africana con presenza di nubi alte e medio, soprattutto altocumuli castellani, in grado di originare brevi piovaschi sulla Sardegna. Al sud l'afflusso di aria calda porterà le temperature su valori molto elevati su Sicilia e Puglia.

PROSSIMA SETTIMANA: lunedì temporaneo rialzo pressorio ovunque, ma martedì pomeriggio arrivo di un nuovo impulso instabile al settentrione con temporali sparsi che in nottata si localizzeranno sul Triveneto e sull'Emilia-Romagna e mercoledì si sposteranno attenuati verso il centro e giovedì al sud.

OGGI: al nord-ovest nuvolosità irregolare con locali rovesci a sfondo temporalesco a ridosso dei rilievi, specie tra alto Piemonte ed alta Lombardia, ma nel pomeriggio localmente anche in aperta pianura, asciutto a sud del Po. Al centro e al sud condizioni di tempo buono salvo modesti e residui addensamenti in mattinata e lo sviluppo di qualche locale temporale pomeridiano sui monti. Temperature in aumento al centro-sud, in leggero calo nei valori massimi al nord-ovest, in aumento al nord-est.

DOMANI: ancora tempo un po' inaffidabile al nord con qualche rovescio o locale temporale a ridosso dei rilievi e localmente anche in pianura, ma asciutto sulle zone costiere, salvo rovesci isolati in Liguria. Al centro-sud bel tempo, ma con nubi in arrivo sulla Sardegna, associate in serata a locali piovaschi. Sempre in serata al nord localizzazione dei fenomeni sull'estremo nord-ovest. Temperature in rialzo ulteriore al centro-sud, stazionarie al nord. 
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum