Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate andrà al tappeto entro venerdì

Per una volta l'obiettivo del maltempo sarà proprio il nostro Paese, ponendo fine ad un'estate davvero insaziabile di caldo, seconda solo al 2003. Si comincerà giovedì pomeriggio al nord, si proseguirà poi in serata con forti temporali in movimento da Liguria e Lombardia verso il Triveneto. Venerdì coinvolti anche il centro, la Campania e parte della Sicilia. Sabato ancora instabile tra nord e centro, da domenica temporali concentrati su Tirreno e isole maggiori.

Prima pagina - 29 Agosto 2012, ore 07.51

STAGIONE in CHIUSURA UFFICIALE: solo nel 2001 si era verificata con tanta puntualità una chiusura estiva coincidente esattamente con la fine di agosto: eccoci pronti ad un bis, con una saccatura che andrà ad isolare un minimo depressionario prima a ridosso del ligure, poi anche sul Tirreno, con tanti saluti per l'anticiclone africano.

SITUAZIONE: sull'Italia regge, sia pure un po' a stento, un cuneo anticiclonico, già disturbato al nord da alcuni passaggi nuvolosi e dai primi rovesci pomeridiani lungo le Alpi. Una saccatura oltretutto andrà avvicinandosi all'Italia e raggiungerà il settentrione entro giovedì pomeriggio, determinandovi i primi temporali che si muoveranno da ovest verso est.

EVOLUZIONE: venerdì nubi e fenomeni coinvolgeranno soprattutto centrali tirreniche, nord-est, Campania e nord Sicilia, ma si rinnoveranno, sia pure a carattere sparso, anche al nord-ovest. Una goccia fredda depressionaria infatti andrà a collocarsi tra alto Tirreno e mar ligure, dando vita ad un mulinello che avviterà i corpi nuvolosi attorno alla Penisola.

FINE SETTIMANA: la depressione si muoverà lentamente verso il Tirreno centro-meridionale ma sabato i fenomeni saranno ancora attivi soprattutto al nord e al centro, mentre per domenica andranno localizzandosi a ridosso delle isole maggiori, dove risulteranno anche di forte intensità.

PROSSIMA SETTIMANA: lunedì avremo ancora molti fenomeni su medio basso Tirreno ed isole maggiori, con temporali marittimi anche di forte intensità, martedì la depressione proverà ad estendere i suoi banchi nuvolosi verso le regioni centro-meridionali peninsulari, dispensando qualche fenomeno, ma sarà probabilmente l'ultimo acuto, entro mercoledì 4 la goccia fredda si assorbirà, riconsegnando il sole quasi ovunque. Sul finire della settimana però potrebbero bollire altre sorprese dal nord Europa. Seguite gli aggiornamenti.

OGGI: al nord qualche modesto passaggio nuvoloso in un contesto soleggiato, nel pomeriggio formazione di cumuli sui rilievi e qualche isolato rovescio. Al centro-sud bel tempo. Caldo moderato al nord, più intenso al centro-sud.

GIOVEDI: al nord-ovest già al mattino irregolarmente nuvoloso con i primi isolati rovesci non esclusi, specie a ridosso dei rilievi. Al nord-est ancora soleggiato. Bello anche al centro-sud, ma con qualche annuvolamento sull'alta Toscana. Dal pomeriggio peggiora al nord a partire da ovest con rovesci sparsi e temporali che, verso sera, potranno divenire forti tra Liguria e Lombardia, per poi traslare verso il Triveneto. Temperature in calo.
Al centro passaggi nuvolosi soprattutto in Toscana, dove nel pomeriggio potrà anche verificarsi qualche rovescio o spunto temporalesco isolato, per il resto ancora stabile e caldo. Al sud ancora bel tempo e giornata calda, specie sulla Puglia.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum