Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'aria fresca è già un ricordo, nuova ondata di caldo in arrivo sull'Italia

Si fa avanti dal nord Africa la nuova ondata di calore che colpirà il Mediterraneo centrale già a partire dalle prossime ore, ma con picco nel fine settimana. Tra domenica e lunedì un po' di temporali nelle Alpi con qualche riflesso in Valpadana. A seguire è atteso l'inserimento di aria più fresca con moderato calo delle temperature, ma il caldo africano resterà in agguato ancora a lungo.

Prima pagina - 25 Luglio 2012, ore 07.38

STRAPPO RICUCITO: ci ha messo pochissimo l'anticiclone africano a ricucire lo strappo temporalesco sull'Italia e sta così per tornare all'attacco con le sue vampate di calore, che avvolgeranno soprattutto il sud e le isole ma senza risparmiare il resto d'Italia. E' un quadretto che riassume tutta la stagione, dominata sino ad ora dalla calura.

SITUAZIONE: la circolazione depressionaria ancora parzialmente presente sul Mediterraneo centrale va rapidamente colmandosi, assorbita dalla massa d'aria calda e stabile in nuova risalita dal nord Africa. Le ultime condizioni di instabilità, che oggi si manifesteranno su centro-est Alpi e Appennino centrale, andranno così attenuandosi entro la serata.

ONDA DI CALORE: il caldo diventerà fastidioso già dalle prossime ore al nord, dove risulterà alto il tasso di umidità e da giovedì si farà sotto anche sul resto del Paese, con picco nel fine settimana al sud e sulle isole, con valori anche di 40°C, specie su zone interne sicule, calabresi, lucane e pugliesi.

EVOLUZIONE: domenica un fronte freddo in arrivo dalla Francia tenderà a coinvolgere il nord, segnatamente la regione alpina, ma entro lunedì qualche temporale potrebbe visitare anche la Valpadana qua e là, prima dell'ingresso di correnti occidentali un po' meno calde un po' su tutte le regioni.

LUNGO TERMINE: da mercoledì 1° agosto ancora tempo buono ma lotta aperta sul fronte delle temperature tra le correnti occidentali e quelle meridionali che potrebbero nuovamente spingere verso di noi masse d'aria molto calde dall'entroterra africano.

OGGI: residua nuvolosità sull'Italia nord-orientale e sulle regioni centrali con qualche spunto temporalesco pomeridiano soprattutto su Prealpi centro-orientali, alto Friuli e Appennino marchigiano, abruzzese, umbro e laziale, più sporadici ed isolati i fenomeni sul restante settore appenninico, rari altrove, in un contesto sempre più soleggiato e caldo.

DOMANI: ulteriore miglioramento, bel tempo e caldo, salvo residui addensamenti in Adriatico e in montagna. 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum