Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'aria fredda sta aggirando il baluardo alpino.

Una modesta ma importante "low level jet" sta pompando da est aria fredda nel cuore della Pianura Padana. Il Foehn puà attendere, lo conferma anche un transitorio rialzo barico: l'ora della rinfrescata è giunta. Ieri sera intanto qualche temporale si è spinto sino a Roma.

Prima pagina - 2 Giugno 2001, ore 07.14

SITUAZIONE GENERALE: il "rempart infrachissable", il baluardo alpino, è stato aggirato con eleganza dall'aria fredda. Ritroviamo pertanto una debole ma significativa corrente da est "low level jet" sulla Pianura Padana che spinge l'aria fredda ad occupare anche il sud delle Alpi, determina un rialzo della pressione al suolo che fino a sera dovrebbe scongiurare l'arrivo del Favonio e preparare il terreno ad eventi temporaleschi di una certa portata. Una "low level jet" non è altro che una corrente a getto a basse quote che determina l'accumulo di aria umida sul catino padano che va ad accumularsi lungo le Prealpi; in quota si ritrova la corrente da WNW, ma il fronte freddo subisce un rallentamento e possono aversi temporali in serie, specialmente laddove la convergenza è massima, cioè dove l'orografia propone un imbuto geografico. Pertanto la strategia del maltempo ha messo in crisi molti centri previsionali. Ieri sera la costanza dell'instabilità è stata premiata sull'Italia centrale e un temporale ha raggiunto la Capitale. Fenomeni d'instabilità si sono registrati anche sul nord-est nel pomeriggio, segnatamente sul Friuli. PREVISIONI PER OGGI: Nord: cielo irregolarmente nuvoloso con addensamenti più importanti lungo le Prealpi venete, lombarde e ticinesi e schiarite sulla Liguria di Ponente. Nel corso della giornata formazione di numerosi focolai temporaleschi, soprattutto sul Triveneto, ma possibili ovunque. I fenomeni potrebbero essere accompagnati da forti rinforzi del vento, grandine e un vistoso calo termico. In montagna escursioni fortemente sconsigliate. Probabile qualche ripercussione nel pomeriggio sulla tappa del Giro d'Italia. Limite delle nevicate in calo fin verso i 1900 m. Dalla serata tendenza a miglioramento sul settore nord-occidentale con ampie schiarite e tendenza a vento da nord. Temperatura in forte diminuzione nei valori massimi. Centro: cielo inizialmente sereno o poco nuvoloso, dal pomeriggio aumento della nuvolosità sulle zone interne di Lazio, Umbria, Toscana e Marche con isolati rovesci a sfondo temporalesco, specie sul Cimone e all'Abetone. Verso sera ulteriore accentuazione dell'instabilità e nel corso della notte possibili temporali sparsi in trasferimento dalla Toscana verso SE. Temperatura senza notevoli variazioni ma tendenzialmente in diminuzione. Sud: in prevalenza bel tempo con vento da WNW, addensamenti mattutini sulla Puglia e nel trapanese. Nel pomeriggio sviluppo di cumuli sui rilievi campani e molisani ma essenzialmente asciutto. Rotazione del vento al settore ovest. EVOLUZIONE Il fronte freddo valicherà le Alpi entro la serata e l'aria fredda che lo segue genererà nuova instabilità al centro e sul nord-est, mentre questa volta il Foehn non dovrebbe avere problemi a soffiare sostenuto sul nord-ovest. Un forte vento di Maestrale soffierà forte anche sul Tirreno, specie sulla Sardegna, probabile Bora sull'alto e medio Adriatico. La temperatura sarà in ulteriore calo sul nord-est, in diminuzione al centro, in rialzo al nord-ovest, ma solo in pianura. Sulle Alpi atesine, Val Formazza, alta Valtellina, alto Ticino, nuvoloso e qualche fiocco di neve portato da nord fino a 1700 m. Al sud si godrà del tempo migliore: anche qui giungerà l'aria fresca ma, aldilà di un aumento della ventilazione e di qualche focolaio temporalesco sui rilievi di Molise e Campania o di qualche rovescio sulla Puglia garganica, la domenica trascorrerà abbastanza soleggiata. Da lunedì torna l'alta pressione per 48 ore. Mercoledì nuovo probabile guasto al nord, in traaferimento al centro giovedì.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.37: A1 Milano-Bologna

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Fiorenzuola (Km. 74) e Allacciam..…

h 12.35: SS38 Dello Stelvio

blocco incidente

Chiusura corsia, incidente a 1,492 km prima di Incrocio Regoledo (Km. 10,3) in entrambe le direzi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum