Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'ANTICICLONE è indomabile ma l'aria fresca ne placherà gli ardori!

All'inizio della prossima settimana una massa d'aria sensibilmente più fresca affluirà dai quadranti orientali al nord e lungo le regioni adriatiche, traghettandoci verso l'autunno, ma non riuscirà comunque a sconfiggere la super potenza anticiclonica, che potrebbe resistere almeno sino alla fine del mese.

Prima pagina - 22 Settembre 2018, ore 07.47

SITUAZIONE: la depressione mediterranea presente a ridosso della Sicilia riesce ancora a produrre locali situazioni temporalesche sull'isola e le Egadi, mentre la coda di un fronte freddo coinvolgerà l'estremo nord-est in mattinata, determinandovi alcuni rovesci o situazioni temporalesche, ma l'alta pressione nel complesso ne impedirà un'influenza più importante.

EVOLUZIONE: nelle prime ore di domenica rientrerà un po' d'aria fresca al settentrione sottoforma di venti di Bora, con formazione di nubi basse a ridosso delle Prealpi, mentre si esaurirà ormai del tutto l'influenza del vortice presente all'estremo sud.

PROSSIMA SETTIMANA: lungo il bordo orientale di una vasta area anticiclonica riuscirà ad inserirsi una massa d'aria sensibilmente più fredda, che coinvolgerà soprattutto l'est europeo, l'aria balcanica e marginalmente anche il nostro Paese, dove venti di Bora e Grecale, favoriranno un consistente calo delle temperature al nord e lungo le nostre regioni adriatiche tra lunedì e mercoledì. A precedere l'afflusso, da notare anche tra lunedì e martedì il passaggio di un impulso instabile tra Emilia-Romagna, centro e meridione con locali temporali.

ANTICICLONE COLOSSO: l'alta pressione tra mercoledì 26 e venerdì 28 tornerà con buona probabilità ad occupare l'intera nazione, stabilizzando la situazione e facendo cessare l'afflusso fresco da est.

FINE MESE ed INIZIO OTTOBRE: rimane sempre probabile secondo la media degli scenari del modello americano un ritiro graduale dell'anticiclone verso ovest e l'inserimento di correnti sempre più fresche ed instabili dal nord Europa con conseguenze instabili. Seguite comunque tutti gli aggiornamenti.

OGGI: al nord parziali addensamenti, più consistenti al mattino sul Friuli Venezia Giulia, dove risulteranno probabili brevi rovesci o temporali, ma con tendenza a successivo miglioramento pomeridiano. Nelle Alpi possibile breve fase di Favonio, non esteso alle zone pianeggianti. Verso sera insorgenza della Bora sul Golfo di Trieste. Al centro condizioni di bel tempo. Al sud irregolarmente nuvoloso sulla Sicilia e le Egadi con locali temporali, tempo abbastanza soleggiato altrove, salvo isolati temporali pomeridiani sulle zone interne ed appenniniche. In serata generale miglioramento. Temperature in lieve calo sull'estremo nord-est. 

DOMANI: al nord parzialmente nuvoloso sul settore occidentale per venti da est ma con tendenza a schiarite, sereno sul nord-est, bel tempo sul resto del Paese. Temperature in lieve calo al nord, senza grandi variazioni altrove. 
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum