Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'anticiclone dominerà tutta la prima decade di gennaio: marginale l'influenza dell'aria FREDDA

Ormai gennaio in gran parte dominato dall'anticiclone pare una regola scritta, un comportamento del tempo che, salvo qualche eccezione, si ripete da ormai un trentennio. Spifferi freddi in Adriatico e al sud interverranno tra domenica e lunedì, ma freddo e neve colpiranno soprattutto Albania, Grecia e Turchia, come spesso accade in queste occasioni.

Prima pagina - 2 Gennaio 2020, ore 07.42

SITUAZIONE: una zona di alta pressione governa il tempo del Paese assicurando stabilità e temperature diurne gradevoli, dopo nottate fredde. L'aria spesso secca a tutte le quote non favorisce lo sviluppo di situazioni nebbiose estese.

EVOLUZIONE: venerdì un piccolo vortice in quota transiterà a nord delle Alpi favorendo un richiamo di aria umida e qualche annuvolamento tra nord e centro Italia. A ridosso della costa ligure e toscana potrà anche verificarsi qualche debole precipitazione, al sud il cielo rimarrà sereno.

FINE SETTIMANA
: l'alta pressione limiterà l'azione di una massa d'aria molto fredda in discesa da nord, che sarà cosi costretta a scivolare lungo i Balcani tra domenica e lunedì, coinvolgendo marginalmente le nostre regioni adriatiche un po' più convintamente il meridione, dove nella giornata dell'Epifania potrà anche verificarsi qualche sporadica precipitazione nevosa a bassa quota, accompagnata da un rinforzo dei venti da nord-est. Qui sotto le temperature previste per l'alba di lunedì 6 gennaio a 1500m:

PROSSIMA SETTIMANA: martedì 7 un corpo nuvoloso in arrivo da ovest potrebbe coinvolgere marginalmente l'arco alpino con qualche nevicata sui settori più a nord e contemporaneamente spingere aria umida verso le regioni centrali e poi meridionali con rovesci in viaggio dalla Toscana verso le rimanenti regioni, ma si tratterà comunque di un peggioramento modesto, peraltro ancora tutto da confermare. In seguito si prevede l'assoluto dominio dell'alta pressione almeno sino a sabato 11 gennaio.

ANOMALIA: la spinta delle correnti da ovest, un fronte polare troppo alto di latitudine, oltre al solito anticiclone che pare estendersi come un grosso "maialino" sopra il nostro Paese sono all'origine del consueto fallimento invernale sul nostro Paese per larga parte del gennaio. Vedremo se interverranno novità durante la seconda decade del mese. Qui quanto prevede il modello europeo per mercoledì 8 gennaio:

OGGI: bel tempo quasi ovunque, salvo modesti addensamenti o velature passeggere, nubi in aumento su Liguria ed alta Toscana entro fine giornata. Freddo al mattino nelle zone interne e montuose, mite o relativamente mite nel pomeriggio.

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località


-------------------------------------------------------------------


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum